Lezione 5 - Piattaforma di Trading CFD

Corso cfd
26 agosto 2015
|
0 Comments
|

Questo corso utilizza la piattaforma gratuita Plus500 Il modo migliore per imparare il trading è fare pratica, ti consigliamo di cliccare qui per iscriverti in modalità demo gratuita (tempo richiesto 1 minuto)

(*Your capital is at risk).

(**CFD service).

Nelle passate lezioni abbiamo visto cosa sono i CFD, in cosa differiscono dai titoli azionari o altri strumenti finanziari e abbiamo approfondito il discorso della leva finanziaria, meccanismo che consente agli utenti di poter negoziare su un grande numero di titoli anche con piccoli capitali. In questa lezione invece scopriremo un aspetto ancora più pratico: le piattaforme di negoziazione, ovvero gli strumenti che consentono di emettere gli ordini di acquisto o vendita al broker.
Prima di iniziare vi diamo un consiglio: dato che per scrivere questa lezione utilizzeremo degli screenshot presi dalla piattaforma Plus500, vi consigliamo di scaricarla. Il download è gratuito e dovrete immettere soltanto una email (una di quelle che utilizzate) e impostare una password. In pratica, aprirete un conto demo gratuito che vi consentirà di apprezzare la piattaforma di persona e seguire meglio tutti i passaggi di questa lezione.
Cliccando qui accederete alla schermata in cui poter scaricare la piattaforma o avviarla via web (webtrader). Qualunque sia la vostra scelta, nella schermata successiva scegliere “modalità DEMO”.

Partiamo. Come si presenta la piattaforma CFD?Screenshot della piattaforma di trading CFD offerta da Plus500, scaricabile gratuitamente

Una volta scaricata la piattaforma di trading CFD possiamo subito ammirarne le funzionalità e gli strumenti operativi. La schermata della piattaforma trading Plus500 si presenta così:

  1. Sulla sinistra, in alto: strumenti finanziari che si possono negoziare (azioni, materie prime, cambi ecc.)
  2. Sulla sinitra, in basso: la situazione del conto. Qui avremo sempre sotto controllo la nostra situazione economica tra profitti, perdite, margini aperti
  3. Sulla destra, in alto: qui vengono elencati gli strumenti finanziari in dettaglio, dopo che si è selezionata la categoria dalla sezione in alto a sinistra.
  4. Sulla destra in basso: in questa zona appare il grafico in tempo reale. Questo grafico, come vedremo, è totalmente personalizzabile in base alle proprie esigenze.

Piattaforma di Trading CFD in dettaglio

Bene, sperando che la lezione abbia iniziato ad appassionarvi, continuiamo illustrando in dettaglio i punti appena descritti.

1. Strumenti finanziari negoziabili

Le categorie di strumenti finanziari negoziabiliLe piattaforme di trading CFD possono variare più che nella quantità di titoli negoziabili che nelle categorie di strumenti offerti. Perciò, offrire azioni, materie, ETF, valute, indici e opzioni non è sola prerogativa di Plus500 ma anche di altri broker. Ogni categoria di strumenti è suddivisa in sotto-categorie, così avremo le nazionalità delle azioni sotto la categoria “azioni”, ed ancora la sotto-sotto-categoria delle lettere in ordine alfabetico sotto alcune nazionalità. Ad esempio, se clicchiamo su “Azioni” e poi su “USA”, ci verranno categorizzate le azioni americane per gruppi di lettere dell’indice alfabetico. Plus500 offre più di 2.000 titoli negoziabili e questo sistema rende il tutto più semplice.

 

2. Situazione del conto

riquadro della situazione del conto sulla piattaforma di trading CFDSoprattutto quando si hanno più posizioni aperte, è comodissimo avere una situazione del conto complessiva, ovvero che tiene conto del dare e avere di tutte le operazioni attive in un dato momento. In questo modo potremo sempre sapere il nostro capitale disponibile, quanto staremo perdendo o guadagnando, oltre all’ammontare dei margini iniziali e a garanzia. Se non sapete cosa sono, leggete la lezione sulla leva finanziaria e quella ad hoc sui margini del trading con CFD.

3. Strumenti finanziari in dettaglio

In questa sezione della piattaforma troviamo i singoli strumenti finanziari che fanno parte delle categorie selezionate nella zona descritta al n.1. Ora, guardando questo screenshot possiamo evidenziare questi elementi:

  • Nome: il nome del titolo negoziabile
  • Prezzo di vendita: il prezzo al quale possiamo aprire una posizione short in un dato istante
  • Prezzo di acquisto: il prezzo al quale possiamo aprire una posizione long in un dato istante
  • Cambio: la variazione del prezzo intervenuta da inizio seduta, espressa in percentuale
  • Alto/Basso: sono i valori di punto più basso e più alto toccati dal titolo nel corso della seduta
  • Pulsante preferito: si può aggiungere un titolo tra i preferiti per monitorarlo meglio in una lista personale
  • Pulsante alarm: si può impostare un allarme che ci invierà una notifica nel caso in cui il prezzo tocchi un livello da noi impostato
  • Dettagli: con questo pulsante si ottengono i dettagli dello strumento finanziario, come abbiamo visto nella lezione n.2 riguardante i dettagli dei CFD.

strumenti finanziari in dettaglio sulla piattaforma di trading CFD

4. Grafico in tempo reale

Il grafico in tempo reale, quando è fatto bene, è una vera chicca. Infatti, nel caso di Plus500 è totalmente personalizzabile, partendo dalle basi con la scelta tra linee e candele giapponesi, arrivando alle funzioni avanzate. Cliccando sul pulsante f(x) infatti si possono impostare indicatori grafici, oscillatori ed altre funzioni utili per interpretare tecnicamente il grafico, al fine di individuare trend e ottimizzare le proprie operazioni di trading.

grafico in tempo reale sulla piattaforma di trading CFD Plus500

Passa subito all'azione: clicca per aprire subito un conto gratuito su Plus500 e inizia a sperimentare il trading di CFD (tempo richiesto 1 minuto)

Miglior broker per CFD

Broker Vantaggi Deposito Min. Apertura Conto
Plus500
  • Serietà del brand
  • Piattaforma potente e flessibile
100€ Inizia
Markets
  • Conto demo gratuito
  • Quotato London Stock Exchange
100€ Inizia