Leva finanziaria Forex

leva-finanziaria-forexSe desideri avere una percezione più diretta di quelle che sono le potenzialità del trading sul Forex allora è necessario che tu approfondisca a dovere il concetto di “Leva Finanziaria “ nel Forex. Dire Forex è dire mercato valutario, una sede di scambi che fino a qualche tempo fa era da ritenersi off-limits per chiunque non fosse un pesce grosso della finanza o dell’economia a livello mondiale, facciamo quindi riferimento ad aziende molto famose e conosciute e a banche da capitali cospicui da investire.

Migliori leve forex

Broker Vantaggi Deposito Min. Apertura Conto
Plus500
  • Spread bassi
  • Conto demo gratis
100€ Inizia
Markets
  • Conto demo gratuito
  • Quotato London Stock Exchange
100€ Inizia
eToro
  • Social trading, segui/copia gli esperti
  • Piattaforma molto intuitiva
250€ Inizia

Oggi una fetta del mercato valutario però è occupata anche dai piccoli investitori privati che per quanto, presi singolarmente, non contino molto, nel loro insieme sono la linfa vitale che mantiene operativo e ricco il mercato Forex. Se tu dovessi decidere di diventare un operatore sul Forex entreresti subito a far parte di questa grande famiglia dove potresti finalmente giocarti le tue chance a partire da uno strumento fondamentale: stiamo parlando, com’ è ovvio, della leva finanziaria!

In questo momento anche chi era da ritenersi escluso dall’azione di scambio sulle valute perché sotto – capitalizzato può entrare in gioco in sordina per garantirsi un’entrata e realizzarsi professionalmente come trader, per via direttissima, in rete, con una semplice connessione ad internet. I traders retail, ovvero i piccoli investitori privati, dotati di un potenziale economico irrisorio hanno ora gli stessi diritti e doveri quando si tratta di mercati finanziari, compreso quello valutario sul quale ci concentriamo qui. Con la leva finanziaria puoi smettere di sentirti un pesce fuor d’acqua e farti valere, con poco sforzo e nessun sacrificio particolare.

Scopri qui con noi l’enorme potenziale della leva finanziaria, lasciati rapire dal fascino di questo strumento che ha fatto le gioie di innumerevoli traders in giro per il mondo. Qui ti chiariamo tutti i concetti relativi alla leva finanziaria in modo semplice e diretto, eliminando sin dal principio quel gergo tecnico che ti impedirebbe di entrare nel merito della questione lasciandoti frustrato. Qui puoi imparare a sfruttare i vantaggi della leva finanziaria, ma anche a prestare attenzione ai pericoli che potrebbe nascondere un suo utilizzo poco accorto e sconsiderato che molti traders principianti hanno pagato caro. Ti auguriamo buona lettura insieme a noi: ecco a te la tua guida per operare con l’ausilio della “Leva finanziaria Forex”.

Tutto sulla Leva finanziaria Forex

Per citare un grande esperto di mercati e gestore di una famosa piattaforma di brokeraggio, si può tranquillamente affermare che “Il trading sulle valute nemmeno esisterebbe, se non esistesse la Leva Finanziaria!”. Ma che cos’è la leva finanziaria? In cosa consiste questo fantomatico strumento senza il quale è probabile che possa venire meno la possibilità stessa di fare trading sulle valute con ottime prospettive di profitto.

La Leva Finanziaria nel Forex in inglese è conosciuta anche con il nome di Leverage Effect o “effetto leva”. Essa permette agli operatori finanziari di fare trading anche a partire da piccole cifre, dando vita però ad operazioni di grande impegno finanziario! Se hai poco quindi, con la leva ti viene concesso di fare le cose in grande. A garantire per te in questo senso è il broker che hai scelto il quale si fa carico al tuo posto di immettere la restante parte di capitale necessaria per operare a leva. Mentre tu con pochi soldi, quindi, puoi aprire e chiudere posizioni a mercato, gli effetti della transazione a leva riguardano la totalità della cifra impiegata, sia in senso attivo che in senso passivo.

Da dove vengono i guadagni del Forex?

Hai mai osservato il grafico di prezzo di un bene o di un titolo sui mercati finanziari? Se lo hai fatto probabilmente hai notato che le oscillazioni dei prezzi sui mercati di qualsiasi sottostante non sono poi così rilevanti, specialmente se guardi al Forex. Esso non è un mercato a fortissima volatilità, fatta eccezione per alcune ore della giornata in cui si trova in particolare fermento. Questo è dovuto al fatto che le monete rispecchiano lo stato di salute dell’economia mondiale prima ancora di quella di un determinato stato.

Forti sbalzi di tensione sulle quotazioni, sia in senso positivo sia negativo, potrebbero avere ripercussioni gravi a livello planetario, ecco perché i mercati sono sempre alla ricerca di nuovi livelli di equilibrio: il Forex in questo senso non fa eccezione, ma una domanda sorge spontanea, con movimenti di prezzo così contenuti, come è possibile realizzare profitti così grandi, come quelli che riescono ad ottenere i traders di tutto il mondo e di qualsiasi grado di esperienza? La risposta è molto semplice, perché è la leva finanziaria a permettere di sfruttare al massimo possibile ogni piccola oscillazione dei prezzi.

Senza disporre di ingenti capitali chi fa trading su oscillazioni così insignificanti del prezzo sarebbe condannato ad intascarsi profitti ridicoli che renderebbero questa professione davvero poco allettante e quasi priva di senso. Nessuno più farebbe trading sul Forex o altri beni finanziari ed i mercati in generale diventerebbero più poveri in men che non si dica se non esistesse questo strumento chiamato leva finanziaria, è proprio questo lo strumento che aiuta i traders retail, mentre chi dispone di capitali enormi ha meno bisogno di essa perché i profitti sono più sostanziosi. Facciamo riferimento a persone che possono impiegare capitali dell’ordine di centinaia di migliaia di euro.

L’effetto leva è peculiare nel Forex

L’utilizzo delle leve più convenienti e vantaggiose è tipico del Forex. Si tratta di un aspetto che ha riscontri poco convincenti in altri mercati borsistici o finanziari. Il principio che regola l’effetto leva sul Forex è il fatto di poter operare a margine e quindi non occorre investire per forza tutta la cifra della transazione. Con la leva è possibile aprire posizioni superiori alla cifra che si sta investendo.

Ad esempio molti traders che operano con i broker Forex online, come stai per fare tu, dispongono di un capitale di circa 100 €, ora per capire la potenza dell’effetto leva ti basta pensare al fatto che vi sono alcune piattaforme di trading che ti permettono di selezionare anche una leva che arriva a toccare 400 volte l’investimento iniziale! Certo così facendo l’esposizione aumenta in maniera enorme e si corrono rischi incalcolabili che difficilmente un principiante è in grado di gestire.

Leva finanziaria: facciamo i conti

Chi ritiene il trading a leva troppo pericoloso è perché non lo conosce a dovere e come si sa l’ignoranza genera equivoci ed incomprensioni ed in molti casi la perdita di occasioni proficue per fare utili importanti. Come abbiamo visto il mercato Forex è quello per eccellenza caratterizzato dalla leva finanziaria, ma attenzione a fare associazioni quindi tra i rischi del trading, quelli della leva e quelli di uno specifico mercato come il Forex, si tratta di concetti ben distinti e separati. La leva è pericolosa solo per coloro che non la sanno usare e nei paragrafi che seguiranno te ne diamo una dimostrazione pratica portandoti le spiegazioni ed i numeri che saranno chiarificatori.

I lotti nel Forex

Quando si opera nel mercato Forex i traders possono decidere di scambiare principalmente 3 tipi di contratti che hanno tutti un valore nominale differente che è sempre 10 volte più grande di quello precedente. Il trading sul Forex quindi viene effettuato per “lotti”, ecco quelli che sono i principali:

  • Il tipo base di lotto è quello detto “micro” perché rappresenta davvero il tipo più piccolo in assoluto ed ha un valore nominale infatti di soli 1000 $.
  • Allo step successivo invece troviamo i mini lotti, sempre piuttosto piccoli, ma già ad un livello di grandezza considerevole hanno infatti un valore nominale di 10.000 $
  • Infine in ordine di grandezza troviamo i lotti “standard” ovvero quelli che sono considerati della grandezza più importante e per questo non troppo utilizzati, sono lotti dal valore nominale di 100.000 $ una cifra spaventosa.

leva-forex-graficamente

Fatte le dovute proporzioni ne risulta che negoziare 1 mini lotto significa operare sulla base di 10 micro lotti, mentre nel caso in cui si operi con un lotto standard si stanno utilizzando 10 mini lotti e quindi a conti fatti 100 micro lotti e così via. Operando SENZA leva finanziaria avresti bisogno di disporre di una cifra astronomica e corrispondente al valore del lotto che ti interessa negoziare, quindi per operare con il lotto più economicamente vantaggioso dovresti scegliere quello da 100.000 $, una cifra esorbitante che certo non potresti permetterti il che ti taglierebbe le gambe e ti renderebbe impossibile una partecipazione al mercato Forex.

La leva cambia tutto

Accedere ai mercati e precisamente al Forex è possibile anche per i piccolissimi traders senza alcun problema proprio grazie all’ausilio della leva finanziaria che viene gentilmente offerta dai broker, nella maggior parte dei casi la leva ammonta ad un rapporto di 100 : 1, mentre vi sono alcuni broker che la offrono per una cifra di 200 : 1 in alcuni casi la leva può essere però anche maggiore, ed in questo caso noi la definiremmo proprio folle. Vi sono infatti alcuni broker che la offrono fino ad una soglia pari a 400 : 1, ciò significa 400 volte il capitale investito, ma così facendo si corrono rischi incalcolabili che soltanto i magnati del settore sono soliti correre e sempre perché sanno di avere le spalle in qualche modo coperte.

Ora, l’aspetto più interessante è il seguente: tu in ogni momento hai il perfetto controllo della leva che preferisci utilizzare, solo una volta entrato a mercato non puoi più cambiare l’ammontare della leva scelto all’inizio del trade che hai intrapreso. Ciò significa che in base alle dimensioni del tuo capitale, alla tua propensione al rischio ed al tuo grado di abilità nell’attività di trading dovrai scegliere la leva che più ritieni adatta, ma ricordati che non bisogna mai esagerare perché anche i più esperti raccomandano sempre un utilizzo della leva ben bilanciato e ponderato. Utilizzare una leva troppo elevata potrebbe essere indice della tua avidità, un difetto che potrebbe portarti presto alla perdita del tuo margine di investimento che è la vera e propria garanzia del tuo futuro in questo business.

Alcuni esempi pratici

Cerchiamo di capire meglio come funziona la leva con alcuni esempi molto pratici. Vediamo cosa succede se tu disponi di una leva di 100 : 1. Poco fa abbiamo parlato dei lotti ebbene con una leva di 100 : 1 tu sei in grado di tradare sulla base di un lotto standard, ovvero il massimo possibile con un capitale di soli 1000 $! E’ incredibile ma è proprio così e ti sarà quindi facile immaginare quali siano i margini di profitto di operazioni simili sui mercati.

Oppure, se tu non disponi di 1000 $, sempre con una leva di 100 : 1 puoi contare sulle negoziazioni di mini lotti a partire da un capitale minimo di 100 $, ovvero la cifra base richiesta da quasi tutti i broker per cominciare a fare trading. Questa è in genere la condizione ideale anche per un neofita per trovare il perfetto equilibrio tra potenziali rischi e potenziali profitti in ogni operazione di trading che ti trovi ad intraprendere.

Alla fine quindi è tutta una questione di ROI, vale a dire ritorno sugli investimenti, che con la leva finanziaria può essere aumentato e migliorato a dismisura come ben sanno tutti i traders che sfruttano questo meccanismo giorno dopo giorno facendo le loro operazioni di mercato. In pratica se senza leva il guadagno massimo sull’investimento poteva essere soltanto dell’1% se ad una operazione standard con un capitale di 1000 $ si aggiunge una leva finanziaria di 100 : 1 ecco che il trade ti permette di raddoppiare il tuo capitale con una sola operazione ed una variazione minima dei prezzi sulle coppie di valute del mercato Forex.

I rischi della leva finanziaria

Ecco quindi che arriva un momento cruciale, ossia quello in cui devi mantenere la calma e ragionare. A questo punto avrai compreso che grazie alla leva le potenzialità del trading sul Forex sono molto ampie ed elevate, ma questo non significa che non si corrano dei rischi, anche a causa del funzionamento della leva finanziaria stessa che sul Forex rappresenta da sempre sia una soluzione sia un problema per alcuni traders che si sono dimostrati incapaci di gestirla seppure, in fin dei conti, riuscire a regolarsi al meglio nel suo utilizzo non è poi la cosa più difficile da fare nell’ambito del mestiere del trader.

La soluzione quindi è quella di restare con i piedi per terra, se già stavi assaporando gli incredibili profitti che ti aspettano frena un secondo ed impara prima quelli che sono i principi fondamentali per l’utilizzo della leva in modo oculato e preciso. Il problema è che la leva ha il potere di aumentare in modo esponenziale i profitti, ma allo stesso modo può andare ad amplificare anche le perdite qualora tu non sia in grado di gestire le tue operazioni di trading sui mercati. L’esempio che ti abbiamo riportato in precedenza infatti è valido anche al contrario, ovvero con un capitale di 1000 $ ed una leva di 100 : 1 una variazione negativa dell’ 1%, ovvero quella minima potrebbe causare per te una perdita di capitale del 100 %! Ecco quindi che bisogna usare la massima cautela per evitare brutte sorprese.

Cos’è il margine nel Forex?

Il margine è una certa quota calcolata sul tuo capitale che viene utilizzata dal broker a garanzia delle tue operazioni di trading e dei tuoi investimenti. Si tratta di una somma di denaro che deve essere sempre presente sul tuo conto e senza la quale non potresti aprire operazioni perché rischierebbero di mancare le coperture in caso di operazioni che si chiudono in negativo. Il broker stabilisce che il margine deve essere legato alla leva in maniera inversamente proporzionale: ciò significa che più la leva è alta più il margine richiesto sarà basso, mentre invece al contrario più la leva è bassa più sarà ampio il margine richiesto e quindi più sarà grande il capitale che devi avere a disposizione per operare. C’è anche una formula che esprime questo rapporto ed è fatta così:

Broker Vantaggi Deposito Min. Apertura Conto
Plus500
  • Spread bassi
  • Conto demo gratis
100€ Inizia
Markets
  • Conto demo gratuito
  • Quotato London Stock Exchange
100€ Inizia
eToro
  • Social trading, segui/copia gli esperti
  • Piattaforma molto intuitiva
250€ Inizia

Margine in % = 100 / rapporto di leva

Mettiamo ad esempio che fatti i tuoi calcoli scopri che il margine a tua disposizione su un capitale di investimento totale che ammonta a 2000 euro è di 200 dollari. Questa cifre viene bloccata in un certo senso dal broker e quindi questo comporta che non potrà essere utilizzata per fare altre transazioni ma dovrà essere sempre a disposizione sul tuo conto fino alla chiusura dell’operazione in corso. La restante parte dei soldi che rimangono sul tuo conto invece può essere normalmente utilizzata per fare altre operazioni di trading a piacimento, ma come è ovvio di volta in volta il sistema sottrarrà il margine richiesto per nuove operazioni.

leva-forex-e-margine

Questo significa che nel campo del trading online sul Forex è possibile fare anche più operazioni contemporaneamente senza alcun problema almeno fino a quando il margine lo permette. Quando a furia di operare il margine utilizzabile per fare trading arriva a zero si ha quello che in gergo tecnico viene chiamato “margin call” ciò significa che il broker il automatico viene a chiudere tutte le posizioni aperte per evitare che in caso di operazioni che si chiudono in negativo tu possa perdere più del denaro che già possiedi sul conto, ma questa per fortuna è una eventualità remota che si può verificare soltanto in alcuni casi specifici o in contingenze decisamente sfortunate.

Ecco quindi che la leva risulta essere piuttosto pericolosa per coloro che non sanno come funziona. Il rischio potrebbe infatti essere quello di aprire troppe posizioni di mercato oppure di tentare di gestire posizioni troppo grandi rispetto alle tue reali possibilità. Vediamo alcuni consigli per evitare i rischi della leva finanziaria:

  • Opera con la giusta leva: la cosa più importante è che tu ti imponga di operare con una leva bassa specialmente se sei un principiante e non sei in grado di gestire al meglio le operazioni di trading che fai, con una leva bassa, al massimo di 100 : 1 non corri rischi elevati e puoi comunque contare su profitti importanti quando le condizioni di mercato si rivelano favorevoli.
  • Imposta bene lo stop loss: le piattaforme di trading sono dotate di tutti gli strumenti che ti permettono di ridurre il rischio sul capitale ed uno di questi è senza dubbio lo stop loss ovvero un livello di prezzo che tu stesso puoi stabilire al raggiungimento del quale si verifica una uscita automatica dal mercato ad una certa quota di perdita realizzata, in modo tale da assicurarti una uscita tempestiva.
  • Infine ricordati di usare una strategia di mercato e di fare una analisi approfondita prima di intraprendere qualsiasi operazione, questo per rendere meno rischiosa la tua attività in generale ed aumentare le tue probabilità di successo.

Infine vogliamo consigliarti di non allarmarti o lasciarti spaventare troppo da questo discorso sulla leva finanziaria qualsiasi trader è in grado di gestire la situazione, basta soltanto usare il cervello ed evitare rischi inutili.