ETF Gas

Gli ETF Gas consentono di negoziare al rialzo o al ribasso a seconda dei propri pronostici sul prezzo del gas sul mercato. Gli ETF o Exchange Traded Fund, sono dei particolari tipi di fondi che hanno l’obbiettivo di replicare un benchmark di riferimento, come ad esempio un indice che si componga di titoli del settore della produzione di gas. Gli ETF sono quotati in borsa come le azioni e le obbligazioni e sono a gestione passiva.

Leggi anche: informazioni sugli ETF.

Qui di seguito forniamo informazioni relative in modo più specifico agli ETF Gas e ai migliori ETF Gas su cui si può negoziare online con piattaforma trading CFD Plus500.

Plus500 è la migliore piattaforma per operare sugli ETF: è senza commissioni, completamente gratuita e consente di iniziare a operare con appena 100 euro.

Clicca qui per iscriverti gratis a Plus500

ETF Gas, cosa sono?

Ricapitolando, gli ETF sono particolari tipi di fondi le cui quote vengono scambiate sui mercati così come si può fare con le azioni e le obbligazioni. Gli ETF Gas sono degli ETF che replicano indici o benchmark legati al mercato del gas naturale.
Ad esempio, l’ETF SPDR S&P Oil & Gas Explore & Prod ha come obbiettivo quello di replicare le performance di investimento dell’indice S&P Oil & Gas Exploration & Production Select Industry. In parole semplici, l’ETF avrà come obbiettivo quello di ottenere gli stessi risultati dell’indice di riferimento. Come? Componendosi di titoli in modo tale da raggiungere tale obbiettivo.
A comporre e gestire l’indice sarà il gestore del fondo, solitamente rappresentato da una grande società d’investimento.

ETF Gas Leveraged

Vi sono alcuni particolari tipi di ETF sul gas naturale, chiamati ETF Gas Leveraged. Sebbene possa apparire un po’ complicato, in realtà il meccanismo è abbastanza semplice.
Infatti, Leveraged significa “soggetto a leva”, perciò quando tra le varie opzioni di scelta vi è quella di ETF gas Leveraged, vuol dire che questi ETF hanno come obbiettivo quello di replicare il doppio o il triplo delle performance del fondo.
Ad esempio, vi può essere un ETF Gas leveraged 2x in cui l’obbiettivo del fondo è quello di replicare il benchmark al fine di ottenere il doppio della sua performance.
Ovviamente, se il benchmark sale il fondo guadagna il doppio, ma se il benchmark scende il fondo allora perde il doppio.
Alcuni ETF leveraged possono essere di tipo Structured ed essere indicati con la dicitura “ETFS”. La S in più infatti sta per Structured e significa che godono di una gestione dinamica da parte dei loro amministratori.

Migliori ETF Gas

Passiamo ora a fare una rassegna dei migliori ETF Gas presenti sul mercato e negoziabili sia con le modalità tradizionali, sia tramite CFD su ETF (come vedremo nel paragrafo seguente).

Tra i migliori ETF gas possiamo sicuramente includere l’ETF UNG Gas Fund (UNG) il quale si basa su contratti futures a breve termine e swap sul gas naturale. Questo ETF è il migliore del suo segmento per grandezza e liquidità. E’ sicuramente adatto agli investitori e trader che cercano una netta esposizione sui futures del natural gas.

Un altro ottimo esempio, già menzionato in precedenza, è dato dall’ETF SPDR S&P Oil & Gas Explore & Prod, conosciuto anche con il suo simbolo “XOP”, molto più semplice da ricordare. L’ETF XOP ha come obbiettivo la replica della performance di investimento dell’indice S&P Oil & Gas Exploration & Production Select Industry, che rappresenta il segmento dedicato alla produzione e alla esplorazione del petrolio e del gas, tra le società quotate sull’indice S&P Total Markets Index, un indice che traccia tutti gli scambi di azioni quotate in borsa su vari indici quali NYSE, NASDAQ National Market, AMEX, NASDAQ Small Cap.

Trading ETF Gas online con i CFD

Per contrattare su ETF si può procedere in due modalità diverse che potremmo sintetizzare in tradizionale e CFD.

La modalità tradizionale è quella che prevede di contattare la società d’investimento che gestisce l’ETF su cui si vuole contrattare e quindi chiedere informazioni e prospetti.

La modalità CFD invece è quella di contrattare su ETF tramite i CFD, ovvero strumenti finanziari che replicano l’andamento degli ETF e che consentono di negoziare online, con leva e una liquidità molto inferiore a quella richiesta nella modalità tradizionale.

La presenza della leva finanziaria è da considerare con molto interesse, poiché ad esempio Plus500 consente di negoziare su ETF UNG descritti in precedenza con una esposizione pari a 1/50 del loro valore effettivo. Lo stesso broker offre una piattaforma trading con cui è molto semplice impostare valori di stop loss e limit order, ordini automatici per il blocco delle perdite e per le prese di profitto.

Clicca qui per iscriverti gratis a Plus500.

UNG Gas Fund

18 dicembre 2015
|
0 Comments
|

L’ETF UNG Gas Fund (UNG) è un fondo che basa il suo investimento su contratti futures a breve termine e swap sul gas naturale. L’ETF United States Natural Gas domina il proprio segmento di appartenenza in quanto a dimensioni e liquidit […]

Continua