Broker Forex Italiani

broker-forex-italianiÈ ormai una tendenza comune quella che vuole il trading online con ottimi broker diffondersi un po’ dappertutto, in questo senso l’Italia non fa eccezione. Fare trading Forex è l’unica vera alternativa a cui oggi si ha accesso in rete dal punto di vista professionale. Mentre fuori l’economia sembra andare a rotoli, all’interno di internet le cose non vanno così perché è davvero un mondo a parte pieno di occasioni da esplorare. In questi tempi complicati il lavoro come lo abbiamo sempre conosciuto sta cambiando a sua volta, ma questo non è per tutti un aspetto positivo, anzi per molti si tratta di una chimera.

Lista broker forex italiani

Broker Vantaggi Deposito Min. Apertura Conto
IQ option
  • Piattaforma intuitiva
  • Conto demo gratis
10€ Inizia
*Your capital might be at risk
Plus500
  • Spread bassi
  • Conto demo gratis
100€ Inizia
24option
  • Tutti gli strumenti di trading
  • Segnali di trading affidabili gratis
250€ Inizia
bdswiss
  • Rendimento medio Opzioni: 85 %
  • Facilità d'uso
100€ Inizia
eToro
  • Social trading, segui/copia gli esperti
  • Piattaforma molto intuitiva
250€ Inizia

La tabella contiene una lista completa dei migliori broker per fare trading sul mercato forex. Sono tutti broker di altissima qualità.

Se hai deciso di voltare pagina e provare qualcosa di nuovo, sappi che il trading sul Forex è già alla tua portata, devi solo muovere il primo passo e cominciare ad investire. Per farlo però sappi che hai bisogno di broker forex affidabili italiani se possibile o che operano in Italia, perché sono gli unici che offrono le massime garanzie, ma soprattutto sono gli unici che possono farti fare trading a basso costo! La domanda quindi sorge spontanea: ma esistono broker Forex del tutto Italiani, oppure no? Scoprilo insieme a noi leggendo questo elaborato, dove ti offriamo molti consigli utili e ti presentiamo broker affidabili che operano in Italia e non solo.

Broker Forex Italiani: sono i migliori?

Non sono pochi i traders che all’inizio del proprio percorso cercano un broker di qualità e se si è italiani è normale cercare broker forex italiani. Diciamo che la prima cosa che si pensa è che trovando un broker Forex italiano si gode di maggiori garanzie e non ci si deve assolutamente preoccupare di essere truffati o che possano esserci problemi con il deposito ed il prelievo di denaro. I marchi italiani sono garanzia di qualità e sicurezza in tutto il mondo quindi dovrebbe essere lo stesso con il trading. Ma sarà veramente così? Altro motivo per cui potresti cercare broker Forex italiani è per la lingua, e questo è un problema più concreto perché altri broker stranieri non sempre provvedono ad una traduzione efficace del proprio sito.

Purtroppo c’è una buona ed una cattiva notizia per chi cerca broker italiani. Noi non abbiamo alcuna notizia di providers che siano “nati e cresciuti” nel direttamente nel nostro Paese, anzi non ci sono proprio broker che hanno preso una sede qui. I broker sono tutti stranieri, ma la buona notizia è che questo non rappresenta affatto un problema per te e le tue ambizioni da trader finanziario, e tanto meno per la tua carriera in questo business. Già da oggi, in questo momento mentre leggi questo articolo centinaia di migliaia di italiani stanno facendo trading sul Forex con broker che non sono italiani e lo stanno facendo cola la massima affidabilità e sicurezza perché hanno scelto broker Forex di alta qualità!

Ma poi saresti veramente disposto ad affidarti ad un broker Forex italiano? A giudicare da come si stanno comportando investitori ed istituti bancari nel nostro paese, la tendenza è a pensare che un broker Forex italiano non ti farebbe sentire proprio in una botte di ferro. Con questo non vogliamo dire che un broker italiano sarebbe per forza disonesto, ma onestamente pensiamo che i providers dell’estero, specie quelli inglesi, tedeschi e svizzeri possano offrire molte più garanzie, almeno da un punto d vista prettamente economico. Tanto da poter affermare che i più grandi broker stranieri hanno garanzie bancarie eccezionali e non possono in alcun modo causare rogne ai loro clienti.

I broker Forex non italiani migliori

Vista la difficoltà o meglio l’impossibilità di reperire dei broker in tutto e per tutto italiani vogliamo comunque presentarti quelli stranieri che ad oggi possono essere considerati i migliori in circolazione, a detta di tutti, sia dalla critica sia dai piccoli traders, ma anche da quelli più esperti che ogni giorno possono fare operazioni anche da centinaia di migliaia di euro. Anche se non si tratta di broker con sede in Italia non fa alcuna differenza perché tanto si fa trading in rete e basta una connessione ad internet normalissima per fare trading al massimo delle tue possibilità.

Con i broker che noi ti presentiamo il livello è talmente elevato che la maggior parte dei traders che li scelgono e fanno un deposito a distanza di un anno sono traders piuttosto affermati e soddisfatti delle entrate mensili. Poi parliamo di providers talmente importanti e famosi gli italiani li conoscono già molto bene. Alcuni dei broker che ti presentiamo operano nel nostro paese da molti anni, alcuni anche da più di 10 anni, un periodo in cui hanno imparato benissimo ad avere a che fare con una clientela esigente come quella italiana, arrivando ad offrire un servizio impareggiabile e molto conveniente allo stesso tempo.

Abbiamo condensato per te qui 5 nomi, quelli essenziali. Al di fuori di questi 5 broker non c’è nient’altro che valga la pena valutare perché rappresentano il top del settore, quindi si tratta di scegliere soltanto quello che ti piace o ti convince di più. Tutto il lavoro lo abbiamo già fatto noi, perché abbiamo approfondito ed utilizzato personalmente tutto quello che questi broker possono offrire e molto spesso ci giungono numerosi feedback positivi da tutti i traders che abbiamo indirizzato al loro utilizzo. Questo fattore non può essere casuale se pensi che la maggior parte di quelli che cominciano hanno poca esperienza ma aiutati da broker capaci anche loro possono iniziare a operare in tempi rapidi:

  • Plus500: il nome di questo broker è sinonimo di esperienza, esiste infatti da molto tempo e la sua piattaforma è stata una delle prime a fare capolino sul mondo dei mercati finanziari come lo conosciamo oggi online! Plus500 è una scelta di sicuro avvenire per tutti quelli che la operano, davvero molto consigliato. Clicca qui per un conto gratis su Plus500. Il trading potrebbe comportare rischi di perdite sul capitale.
  • Markets.com: non si diventa a caso lo sponsor ufficiale dell’Arsenal, una delle squadre di calcio più importanti e quotate al mondo, Markets.com però ci è riuscito ed oggi collabora con l’Arsenal in una partnership durevole, segno che questo broker sa il fatto suo ed ha un grande successo internazionale, con spread bassi ed un trading all’avanguardia. Clicca qui per un conto gratis su Markets.com. Il trading potrebbe comportare rischi di perdite sul capitale
  • eToro: è difficile trovare un broker più organizzato e tecnologico di eToro. Questo broker è in grado di stupire per le sue piattaforme e per aver ideato il trading social, una piacevole sorpresa che ti invitiamo a provare a tutti i costi per ottenere guadagni immediati con un trading praticamente automatico. Clicca qui per un conto gratis su eToro. Il trading potrebbe comportare rischi di perdite sul capitale

Possiamo garantirti che questa è la lista definitiva che contiene veramente tutti i broker migliori che ci sono oggi in circolazione, ed anche se non sono italiani possiamo assicurarti che ti faranno sentire un trader soddisfatto che può percepire fino in fondo le potenzialità degli investimenti sul mercato Forex. Questi broker sono affidabili al 100 % e ti portano per mano nel mondo del trading senza lasciarti a te stesso come fanno invece i broker di scarsa qualità che ti fanno aprire e chiudere posizioni a caso senza nemmeno consigliarti su come fare le mosse giuste da subito. Ecco quali sono i grandi vantaggi di scegliere uno di questi broker per fare trading sul Forex:

Broker legali

broker-forex-legaliAnche se i broker che ti abbiamo proposto non sono italiani questo non significa che non siano tenuti a rispettare le rigide regole dei mercati finanziari. I broker che ti abbiamo proposto hanno dovuto superare controlli molto rigidi e stringenti per avere le autorizzazioni ad operare e senza le licenze oggi è impossibile per tutti fornire prodotti finanziari alla propria clientela, chi contravviene alle regole rischia importanti sanzioni, anzi in molti casi i broker rischiano proprio di chiudere i battenti.

I broker in questione sono tutti forniti di licenza della CySEC, questo tipo di licenza è il massimo dal punto di vista della sicurezza e delle garanzie per l’Unione Europea chi non ne dispone è estromesso dal discorso.

Broker economici

Nel campo del trading molti sottovalutano l’importanza del risparmiare invece! I broker di cui ti abbiamo parlato, ovvero eToro, Plus500, XM, iForex e Markets.com, ti concedono l’opportunità di fare trading in modo praticamente gratuito perché non trattengono per se alcuna commissione di entrata ed uscita dal mercato. Pensa che in passato esistevano broker che tenevano per se anche una parte dei profitti dei loro clienti, ma questa e molte altre pratiche ingiuste sono state eliminate ed oggi puoi operare in piena autonomia intascando tutto quello che ti spetta!

Insomma con questi 5 broker non ci sono costi nascosti di alcun tipo, il massimo che ti viene richiesto per fare trading è lo Spread, ovvero il guadagno del broker. Se pensavi che i broker guadagnino dalle perdite dei loro clienti ti sbagli di grosso, sarebbe stupido ed immorale da parte loro. I broker guadagnano dallo spred ovvero un costo che viene aggiunto alla tua operazione che ammonta a pochi centesimi e che è costituito dal differenziale tra prezzo BID e ASK. Se il concetto non ti è chiaro non preoccupartene sappi solo che per te questo non rappresenta un problema ne un costo aggiuntivo importante, lo ribadiamo sono pochi centesimi di euro a trade!

Piattaforme tecnologiche

Un altro punto a favore per i broker che abbiamo trattato sono le piattaforme tecnologiche che ti offrono per operare. La piattaforma è l’applicazione che ti troverai ad utilizzare nel momento in cui ti viene voglia di fare i tuoi investimenti sui mercati finanziari. Quindi se si tratta di un software poco organizzato e poco ordinato difficilmente riuscirai ad ottenere il meglio dai tuoi trades, anzi questi potrebbero trasformarsi presto in operazioni in perdita con grande delusione da parte tua. Trovarsi ad operare manualmente le prime operazioni della tua vita da trader potrebbe sembrarti complicato ma con queste piattaforme ben realizzate, non lo sarà neanche per un istante.

Le piattaforme di Plus500, eToro, iForex, XM e Markets.com sono state ideate per essere usate da principianti quindi possono davvero essere usate anche da chi non ha alcuna esperienza nel campo del trading, tuttavia queste applicazioni per il trading si mantengono molto professionali e quindi si usano che è un vero piacere, puoi trovare ad esempio degli strumenti di analisi comodi e basilari al fine di cogliere le migliori occasioni di negoziazione che i mercati ti offrono di volta in volta aumentando le tue probabilità di successo nel Forex. Non mancano i servizi per limitare e gestire i rischi come gli ordini di stop loss, ma anche quelli per portare a casa i trades in profitto come il take profit!

Conto dimostrativo

Per concludere parliamo del conto demo o conto dimostrativo. I broker che ti abbiamo consigliato ti garantiscono oltre a tutti i vantaggi di cui abbiamo già fatto menzione, anche un pratico e comodo conto demo. Non sai di cosa si tratta? Semplice, parliamo di un conto dove puoi usare la piattaforma in modo virtuale, ovvero con soldi finti. La piattaforma resta la stessa ma tu la puoi usare con denaro finto per fare pratica e simulazione di situazioni reali di trading. Ciò significa avere a disposizione un luogo dove allenarti e fare pratica di trading ogni volta che lo desideri e per di più ogni volta che il denaro virtuale rischia di finire ti basta chiedere nuovamente una ricarica al broker e subito puoi tornare a far pratica sul conto demo!

Conclusioni

Dopo questa attenta analisi che ti abbiamo proposto noi ci auguriamo proprio che hai capito che i broker Forex italiani non ti servono quando puoi contare sull’affidabilità e sulla qualità di broker del calibro di: Plus500, Markets.com, XM, eToro e iForex. Non perdere altro tempo e procedi a fare l’iscrizione al broker che ti convince di più tra quelli che ti abbiamo proposto, alla fine sono tutti più o meno allo stesso livello e qualsiasi broker tu scelga non puoi davvero restare deluso e poi tuoi sempre tornare indietro facendoti restituire il denaro che hai depositato, infatti su di esso non grava alcun obbligo e nemmeno verso il broker che hai scelto, se semplicemente libero di fare come desideri.