Trading sulle materie prime

trading materie prime
15 settembre 2017
|
0 Comments
|

Il trading di materie prime (commodities trading) è una forma di speculazione finanziaria che ha l’obiettivo di generare profitti sfruttando le variazioni delle quotazioni delle principali materie prime.

Quali sono le materie prime su cui si può fare trading? Le materie prime (o commodity) più tradate sono:

  • Petrolio
  • Gas Naturale
  • Oro
  • Argento
  • Platino
  • Palladio
  • Cotone
  • Mais
  • Soia
  • Cacao
  • Caffé

In questo articolo ci riferiamo esclusivamente al trading finanziario non al commercio di materie prime fisiche. In particolare, facciamo riferimento alla forma in assoluto più semplice e conveniente di trading di materie prime, il trading con i CFD (contratti per differenza).

Commodity trading significato

Che cosa significa fare trading di materie prime o commodity? Per trading commodity intendiamo la speculazione su contratti finanziari aventi come sottostante una materia prima o commodity.

Affinché una materia prima possa essere definita commodity deve rispettare le seguenti caratteristiche:

  1. Deve poter essere facilmente immagazzinabile e conservabile nel tempo
  2. Deve poter essere misurata in maniera standard
  3. Si possono definire livelli di qualità standard

Il prezzo delle commodity è determinato dalla contrattazioni che si svolgono nelle apposite Borse specializzate. Le più importanti al mondo sono:

  • New York Mercantile Exchange (NYMEX)
  • Chicago Board of Trade (CBOT)
  • Intercontinental Exchange (ICE)
  • Chicago Mercantile Exchange (CME)
  • London Metal Exchange (LME)
  • New York Board of Trade (NYBOT)

Come fare trading di materie prime

Per un piccolo investitore il modo migliore per fare trading di materie prime è costituito dai contratti per differenza (CFD). Un CFD avente come sottostante una commodity ne replica la quotazione. Grazie ai CFD è possibile speculare al rialzo oppure al ribasso.

I CFD prensentano numerosi vantaggi per i piccoli investitori. Per prima cosa, si tratta di un prodoto finanziario regolamento e quindi assolutamente sicuro. In secondo luogo, i CFD sono veramente semplici da utilizzare, anche per chi non ha grande esperienza di trading finanziario. Inoltre, le migliori piattaforme di CFD non applicano commissioni sull’eseguito e non hanno costi di iscrizione o costi fissi. Di fatto, il trading con i CFD è estremamente conveniente.

Un altro vantaggio, è che è possibile applicare la leva finanziaria e ottenere grandi risultati con un piccolo capitale. Molti dei migliori broker per CFD, come Plus500 o Markets.com, consentono di cominciare a opera con un capitale iniziale di appena 100 euro. Nel caso di Iq Option, poi, il capitale si riduce ad appena 10 euro.

La tabella qui sotto contiene una classifica dei migliori broker per fare trading di materie prime con i CFD:

Broker Vantaggi Deposito Min. Apertura Conto
IQ option
  • Piattaforma intuitiva
  • Conto demo gratis
10€ Inizia
*Your capital might be at risk
Markets
  • Conto demo gratuito
  • Quotato London Stock Exchange
100€ Inizia
bdswiss
  • Rendimento medio Opzioni: 85 %
  • Facilità d'uso
100€ Inizia
Plus500
  • Spread bassi
  • Conto demo gratis
100€ Inizia
24option
  • Tutti gli strumenti di trading
  • Segnali di trading affidabili gratis
250€ Inizia

Trading di materie prime con Plus500

Plus500 è considerato tra i migliori broker per trading di CFD a livello europeo. Consente di fare trading di materie prime ma anche di azioni, valute, criptovalute, indici. Plus500 offre strumenti professionali, in grado di soddisfare le esigenze dei trader più esperti.

Plus500 è completamente gratuito, senza commissioni e senza costi. Può essere utilizzato sia in modalità demo (senza limiti, senza vincoli, gratis) che in modalità reale.

Puoi aprire un conto gratuito con Plus500 cliccando qui.

Trading materie prime con Iq Option

Iq Option è un broker che si caratterizza per un’interfaccia davvero intuitiva e soprattutto per il fatto che si può cominciare a operare con un capitale iniziale di appena 10 euro. E’ possibile sempre operare in modalità demo, senza vincoli e senza nessun tipo di limitazione. Iq Option è gratis, senza costi fissi o costi di iscrizione.

Puoi aprire un conto gratuito con Iq Option cliccando qui.

Trading materie prime con Markets.com

Markets.com è un broker CFD famoso perché è molto semplice e intuitivo da usare, pur garantendo strumenti davvero completi per investire in tutti i principali mercati finanziari. La piattaforma Markets.com è completamente gratuita, sicura e affidabile.

Moltissimi trader apprezzano l’indicatore Trend dei Traders, offerto gratuitamente dal broker a tutti gli iscritti. Questo indicatore riassume il sentiment degli operatori su un determinato asset finanziario. Ad esempio, il Trend dei Trader sul petrolio indica se la maggior parte dei trader stanno andando al rialzo oppure al ribasso sul petrolio. La statistica indica che Trend dei Trader ha delle performance davvero buone.

Puoi aprire un conto gratuito con Markets.com cliccando qui.

Trading materie prime con 24option

24option è uno dei broker CFD preferito dai principianti. L’estrema semplicità d’uso della piattaforma, i corsi di trading di alto livello gratuiti e soprattutto il suo servizio di notifiche di trading ne fanno veramente la scelta ideale per chi si avvicina per la prima volta al mondo del trading.

Più in dettaglio, 24option non solo è completamente gratuito ma tutti gli iscritti possono seguire gratuitamente corsi di trading di altissima qualità, molto orientati alla pratica. Non basta: chi vuole può fare formazione telefonica personalizzata con veri esperti di trading.

Il servizio di notifiche è veramente eccezionale: le notifiche non sono consigli di investimento ma indicazioni di situazioni di mercato di grande interesse per gli investitori. Non si tratta di trading automatico, quindi il trader ha comunque la responsabilità di inserire manualmente l’operazione nella piattaforma. Le notifiche di trading che 24option regala ai suoi iscritti (puoi richiederle gratis cliccando qui) sono elaborate dalla Faunus Analytics, centro di analisi finanziaria che si è conquistato negli anni una solidissima fama grazie alla precisione delle sue previsioni finanziarie.

Puoi aprire un conto gratuito con 24option cliccando qui.

Commodities quotazioni

Il grafico qui sopra mostra le quotazioni in tempo reale di una commodity (petrolio Brent). Il grafico è elaborato dal broker Plus500, uno dei migliori e più affidabili a livello europeo.

In generale possiamo affermare che le quotazioni delle commodity possono dipendere da diversi fattori, spesso molto prevedibili. In primo luogo, le quotazioni dipendono dall’andamento dell’economia. Nel caso di economia in crescita (e quindi domanda forte) le quotazioni salgono, altrimenti scendono. I fattori produttivi sono molto importanti.

Per tutte le materie prime agricole o coloniali (soia, mais, caffé, cacao, ecc..) i fattori climatici possono essere determinanti. Un raccolto distrutto da un uragano può far salire in maniera sensibile le quotazioni, giusto per fare un esempio.

Altre materie prime, come il petrolio e il gas naturale, possono essere influenzate soprattutto da fattori geopolitici e militari, visto che una parte consistente della produzione mondiale è concentrata nel Medio Oriente, aria ad alta instabilità.

Materie prime previsioni

Come si fanno previsioni sull’andamento delle materie prime? In primo luogo, abbiamo già esaminato alcune dei principali fattori che determinano l’andamento delle materie prime.

In secondo luogo, è opportuno che esiste una correlazione molto forte tra le quotaziondi di diverse materie prime (ad esempio, petrolio e gas naturale) e tra materie prime e dollaro. Ad esempio, una tipica correlazione è quella tra petrolio e dollaro: se il dollaro sale, il petrolio scende e viceversa.

Le notifiche di trading di 24option offrono spesso eccellenti spunti per fare trading di materie prime.

Trading commodities libri

Su siti internet come Amazon oppure eBay, sono presenti una moltitudine di libri che parlano di come sia possibile fare trading online con le materie prime, ovvero le commodities.

Commodity trading. Il trading profittevole sulle commodities sulla base delle loro diverse caratteristiche tecniche di Tomasini

Il libro del 2008 di Tomasini “Commodity trading. Il trading profittevole sulle commodities sulla base delle loro diverse caratteristiche tecniche” è sicuramente una delle migliori pubblicazioni esistenti attualmente.

Questo libro consente di operare sulle commodities attraverso lo studio delle caratteristiche dei diversi futures sulle commodities.

Senza una comprensione piena dei vari meccanismi che regolano l’andamento dei mercati delle materie prime, è praticamente impossibile tentare anche solo di capire minimamente come possa funzionare questa nicchia di mercato.

Le materie prime sono infatti estremamente sensibili a vari rischi, come quelli dell’agricoltura o delle tensioni geopolitiche.

Le materie prime hanno anche una grande storia, analizzare questi mercati nel tempo è quindi estremamente importante.

Sono presenti svariate nozioni importanti, come il fatto che i futures riescono a collegare il passato della stagione trascorsa con il futuro del nuovo raccolto che non è ancora maturato. Importante anche capire che la chiave di volta tra il passato ed il futuro sono gli stocks, ovvero tutte le scorte che vengono immagazzinate nei silos, il consumo che viene riservato per la stagione successiva, che dunque i produttori devono assolutamente tenere conto durante la programmazione dell’entità del nuovo raccolto.

Il piccolo libro per investire nelle materie prime di John Stephenson

È presente poi anche un’altra pubblicazione molto importante di John Stephenson, chiamata “Il piccolo libro per investire nelle materie prime. Come operare nel mercato delle commodity senza bruciarsi”. Il volume in questione spiega come mai le materie prime sono estremamente indispensabili in praticamente qualsiasi portafoglio che abbia un portafoglio diversificato.

È presente poi inoltre un’approfondita spiegazione di quali siano le materie prime più importanti e in base a cosa questi mercati si muovono. All’interno della pubblicazione vengono inoltre fornite le formule in assoluto più efficaci e con meno rischi per chi desidera investire in ogni commodity.

Investire in materie prime. Guida completa per operatori finanziari e aziende di Maurizio Mazziero

Si tratta di un libro che consente di capire come sia possibile investire nelle materie prime semplicemente conoscendo in maniera approfondita tutti gli aspetti che rendono questo mercato come uno dei più importanti al mondo.

È presente all’interno anche una sezione che aiuta ad individuare quale sia la materia prima migliore da scegliere per iniziare ad operare.

Si tratta di un libro che, dopo una descrizione molto dettagliata di tutte le varie commodities, analizza in maniera estremamente approfondita tutte le singole materie prime: i mercato di riferimenti, i vari legami tra i vari mercati finanziari, descrivendo in maniera approfondita i vari mercati finanziari tramite le materie prime.