Piattaforme Forex

piattaforme-forex-tradingTi piacerebbe fare trading sul Forex? Allora non ti servono altro che le piattaforme per il Forex! Quello che hai l’occasione di leggere qui sarà un approfondimento che riguarda proprio le piattaforme per il Forex, quelle che sono state create dai broker proprio allo scopo di permettere ad aspiranti traders come te ed agli esperti di operare. Senza una piattaforma non si avrebbe alcuna possibilità di fare trading da soli: non si potrebbero inviare ordine, comprare e vendere valute, come anche non si avrebbe alcun controllo sulle entrate e sulle uscite di denaro. In poche parole il Forex esiste per i piccoli traders privati, proprio perché sono state sviluppate le piattaforme.

Migliori piattaforme forex

Broker Vantaggi Deposito Min. Apertura Conto
Plus500
  • Spread bassi
  • Conto demo gratis
100€ Inizia
Markets
  • Conto demo gratuito
  • Quotato London Stock Exchange
100€ Inizia
eToro
  • Social trading, segui/copia gli esperti
  • Piattaforma molto intuitiva
250€ Inizia

Se vuoi iniziare oggi a fare trading sul Forex sappi che sei fortunato. In rete ci sono un gran numero di broker pronti a darti le loro piattaforme allo scopo di iniziare una carriera sui mercati finanziari. La varietà di piattaforme tra cui poter scegliere rappresenta per te un vantaggio decisivo: puoi così selezionare attentamente il prodotto che ti piace e che ti soddisfa di più, nella certezza che i migliori broker hanno dato il meglio di se per approfondire, ottimizzare e migliorare le applicazioni che oggi ti propongono. I maggiori sforzi in questo senso sono stati fatti nel campo della semplificazione e nell’usabilità dei prodotti di trading: ormai sono diventati più accessibili e pratici che mai.

Continua a leggere la nostra guida alle piattaforme di Trading Forex, scopri tutte le fantastiche funzioni e le opzioni di cui disponi per avere un controllo semplificato, ma completo delle tue operazioni di trading sul Forex. Nel corso di questa guida alle piattaforme Forex trovi anche una nostra introduzione agli intermediari finanziari di più alto livello che operano oggi sulla rete. Per avere delle piattaforme all’altezza sarà a loro che devi rivolgerti perché è ovvio che solo i broker più importanti e famosi, possiedono la capacità economica di fare investimenti e di pagare grandi esperti per sviluppare piattaforme che siano adatte nello stesso modo sia ai principianti sia ai più esperti.

Piattaforme Forex: cosa sono?

I traders soprattutto quelli più inesperti tendono a fare molta confusione su alcuni fatti basilari che invece dovrebbero essere ben chiari in mente. Ad esempio abbiamo notato che la gente non conosce la differenza tra quello che è un broker e quelle che sono le piattaforme di trading per fare investimenti. La definizione di broker e quella di piattaforma non combaciano affatto, al contrario ci troviamo di fronte a due definizioni distinte e separate. In pratica c’è chi crede che si tratti della stessa cosa, dunque per sfatare questo mito nel prospetto che segue ci accingiamo a dare una definizione semplicissima dell’una e dell’altra cosa, ma che ti aiutino a fare chiarezza:

  • Definizione di broker: i broker, conosciuti anche come intermediari finanziari, costituiscono delle società in grado di offrire prodotti e servizi finanziari alla loro clientela. I Broker come società offrono anche un marchio che sia riconoscibile per fare da sponsor, come ad esempio il marchio eToro che forse avrai già sentito nominare, il quale fa capo ad una società molto importante e famosa. Il compito del broker è quello di creare un sito di riferimento per la propria attività ed attrezzarlo con tutto quello che può essere utile alla clientela. Sul suo sito un broker di alto livello provvederà anche a dimostrare la sua affidabilità e legalità mostrando ai clienti la documentazione ricevuta in sede di autorizzazione ad operare come broker. Senza tali autorizzazioni oggi sarebbe impossibile per chiunque operare in Europa e nel mondo come broker.
  • Definizione di piattaforma: le piattaforme di trading invece sono quei software, programmi o applicazioni, chiamale come ti pare, che sono atte a svolgere l’attività di compravendita sui mercati finanziari. Le piattaforme non sono e non potrebbero essere entità a se stanti ci vuole qualcuno che le gestisca le sviluppi e le renda fruibili dal grande pubblico, questo compito è del broker. Oggi si tende a credere che broker e piattaforma siano la stessa cosa solo per il fatto che i broker maggiori hanno ormai tutti la tendenza di dotarsi di piattaforme proprietarie per il trading Forex, mentre in passato questa possibilità era remota e tutti si appoggiavano a piattaforme di terzi, come la famosissima Metatrader, oggi sempre meno utilizzata proprio per il fatto che i prodotti dei broker sono di alto livello qualitativo.

Da quanto abbiamo detto allora si evince come il trading sia cambiato nel corso del tempo. Prima eri tu a dover andare in cerca di broker, oggi invece sono essi che si offrono a te ed hanno trovato la via di internet per farlo, con la possibilità di proporti anche tutti gli strumenti necessari a lavorare come fanno i veri traders ogni giorno della loro carriera.

Le piattaforme di trading sviluppate da team di esperti che lavorano direttamente per i broker sono state create per dominare il mercato Forex ed a questo scopo sono state rese praticabili anche dai principianti. Tutto il lavoro di sviluppo infatti è stato pensato per favorire coloro i quali non hanno esperienza di mercati.

Un enorme passo avanti che è stato fatto di recente al quale poi tutti i broker si sono adattati è la possibilità di fare trading su delle piattaforme che esistono solo su browser e quindi sono, come si dice in gergo “web based”. C’è stato un tempo in cui qualsiasi piattaforma tu utilizzassi sarebbe dovuta essere scaricata sul tuo personal computer e di li installata per poterla utilizzare. Oggi invece le applicazioni non occupano alcuno spazio fisico sul tuo computer, ma si trovano al sicuro sui server che possiedono i broker dove le tue operazioni resteranno sempre vive e vegete ed attive anche quando il tuo computer è spento, a meno che non le chiuda tu manualmente è chiaro. In questo modo qualsiasi cosa accada tu sei tutelato e se operi da un computer scadente questo non sarà più un problema.

Ora procediamo per gradi. Nei prossimi paragrafi potrai conoscere tutto quello che ti permette di fare una piattaforma Forex e poi infine ti aspettano i nostri consigli di broker a cui iscriverti per poter sfruttare tutte le fantastiche funzioni di cui parleremo.

Le funzioni delle piattaforme trading Forex

La prima caratteristica da valutare in fatto di piattaforme è la varietà e la tipologia di asset ai quali può dare accesso. Devi infatti sapere che quando operi sulle piattaforme Forex non è soltanto a questo mercato che potrai avere accesso, ma anche ad altri specifici mercati molto ricchi ed interessanti per investire. Certo, vi sono traders che si focalizzano soltanto sul Forex perché è uno dei mercati più convenienti in assoluto, ma è sempre giusto in questo business cercare di differenziare il portafoglio di investimenti al fine di avere un paracadute per gli imprevisti che si verificano in un mercato. Poi va detto che buone occasioni di investimento e buona volatilità si trovano anche al di fuori del Forex.

Ti presentiamo ora i 4 mercati che non devono mancare sulla tua piattaforma di investimento

Forex o mercato valutario

piattaforme-forexIl Foreign exchange market, conosciuto anche solo con il nome di FX è di certo il mercato che più ti interessa se stai leggendo il nostro elaborato. Il mercato Forex che è quello dove si scambiano le valute è stato il primo mercato finanziario nell’accezione moderna del termine. Un tempo questo mercato non era accessibile per i piccoli investitori come te, ma solo a grandi istituzioni e banche, dunque tu ne eri estromesso.

Sul Forex si negoziano le valute sotto forma di coppie, un classico esempio può essere la coppia conosciuta come EUR / USD, ovvero l’euro / dollaro americano. Il Forex è negoziato sotto forma di coppie altrimenti non potrebbe esistere, il meccanismo che si trova alla base infatti prevede che tu acquistando una valuta vendo contemporaneamente l’altra e viceversa. In tal senso è importante restare sempre aggiornati su quale sia il rapporto di forza tra le due valute comprese perché in base a questo si potranno prendere le decisioni su come investire, decisioni sagge e consapevoli. Il mercato Forex è aperto 24 ore su 24 per 5 giorni alla settimana, chiude infatti il venerdì alle 23 e riapre nella nottata della domenica.

Il mercato azionario

piattaforme-mercato-azionarioAltra soluzione interessante per investire sulle piattaforme Forex è quella di scegliere il mercato azionario. I meccanismi di investimento sono gli stessi del Forex, ovvero il trader deve sempre e solo capire se il valore del titolo si alzerà o si abbasserà in base ai dati che ha a disposizione sull’andamento dei mercati. Il trading azionario è il classico trading di borsa che è nato già nei primi del novecento quando le prime borse aprivano in tutto il mondo. Oggi le aziende si fanno quotare in borsa e lo sono sotto forma di azioni, ovvero le entità minime di valore di una società. Per fare trading si borsa sulle azioni si necessita di essere sempre informati e di avere qualche capacità di fare l’analisi fondamentale ovvero il tipo di analisi basilare che ti permette di capire come andranno le performance di un’azienda.

Le aziende emettono azioni, il prezzo delle azioni dipende proprio dalla ricchezza dell’azienda stessa e dalle previsioni sui bilanci futuri. Se il sentiment è negativo allora il valore delle azioni subirà un ribasso, in caso contrario un rialzo. Fare trading sul Forex in azioni ti permette di non preoccuparti dell’andamento reale delle azioni, nel senso che se l’azienda ha un trend positivo tu puoi guadagnare acquistando azioni, ma se l’azienda perde tu, non essendo un reale, azionista non perdi niente, al contrario puoi guadagnare vendendo azioni anche se in precedenza non ne avevi acquistate. Sulle migliori piattaforme di trading hai l’imbarazzo della scelta ed esistono tantissimi tipi di azioni convenienti per investire, quindi questo è un mercato che non devi sottovalutare.

Mercato delle materie prime

piattaforme-materie-primeSi, anche le materie prime rientrano nell’albo di quei beni negoziabili in maniera simile al Forex ed oltre ad essere piuttosto interessanti per impiegarci sopra i tuoi capitali risultano essere anche divertenti e coinvolgenti per il fatto di comprendere tra le diverse possibilità anche beni molto affascinanti come l’oro o il petrolio. Esatto, quindi ora anche tu hai la possibilità di investire in oro e petrolio come fanno i magnati dell’economia mondiale! Quindi per materie prime in generale devi tenere presente che si parla di tutti quegli asset che si tramutano in beni consumabili di prima necessità, come caffè, grano, oro, argento, petrlio, gas, zucchero e molto altro ancora.

La negoziazione di materie prime risulta essere proficua specialmente su alcuni asset particolari che si sono rivelati più favorevoli di altri per fare investimenti profittevoli. Ad esempio l’asset dell’oro è da considerarsi un bene rifugio per l’economia mondiale e quindi investimenti a lungo termine sull’oro sono da sempre molto convenienti. Un fatto importante che spinge i traders verso la negoziazione di materie prime è la possibilità di fare la mossa giusta semplicemente basandosi sulle notizie che le circondano. Pensa al petrolio, tutti i giorni se ne sente parlare ed è circondato da una fortissima attenzione tanto che anche tu saprai sempre che tipo di cambiamenti possono esserci in sede di contrattazione.

Mercato degli indici

Ipiattaforme-indicin fatto di asset che puoi negoziare sulle piattaforme del Forex ora vogliamo parlarti di indici, forse l’argomento di cui hai sentito parlare di meno e che ti riuscirà più difficile da digerire e mandare giù. In pratica gli indici sono piuttosto particolari perché devi sapere che essi sono legati ai titoli azionari e rappresentano una parte importante di ogni borsa che si trova nel mondo. Gli indici non sono però da considerarsi singoli titoli azionari, ma gruppi degli stessi. I titoli di borsa che afferiscono ad uno stesso settore dell’economia molto spesso vengono accorpati all’interno di un indice che esprime le performance finanziarie di quel dato settore. Ad esempio quello della tecnologia.

Alcuni indici invece comprendono soltanto titoli di enormi entità aziendali che spostano talmente tanto denaro da poter essere considerate dei veri e propri colossi. Se per esempio prendiamo in considerazione il Dow Jone, il famoso indice della borsa di New York che di certo conoscerai esso è composto dai titoli delle 30 aziende americane più importanti. Poi alla stregua dell’esempio appena riportato abbiamo anche il FTSE 100 che raggruppa invece le 100 aziende a maggiore capitalizzazione in Inghilterra. Quindi ti sarà facile immagine che l’andamento degli indici dipende dalle performance di tutti i titoli che ne fanno parte, nessuno escluso. Quello che vedi sul grafico dei prezzi è una media di questi andamenti.

Funzioni analitiche delle piattaforme Forex

Broker Vantaggi Deposito Min. Apertura Conto
IQ option
  • Piattaforma intuitiva
  • Conto demo gratis
10€ Inizia
*Your capital might be at risk
Plus500
  • Spread bassi
  • Conto demo gratis
100€ Inizia
24option
  • Tutti gli strumenti di trading
  • Segnali di trading affidabili gratis
250€ Inizia
bdswiss
  • Rendimento medio Opzioni: 85 %
  • Facilità d'uso
100€ Inizia
eToro
  • Social trading, segui/copia gli esperti
  • Piattaforma molto intuitiva
250€ Inizia

Le piattaforme Forex devono essere dotate di una serie di strumenti analitici che ti aiutino a comprendere quali saranno i futuri sviluppi degli asset che hai preso in considerazione. Sulle piattaforme infatti sono presenti i grafici di prezzo. Si tratta della rappresentazione a livello grafico di quelli che sono i movimenti e le oscillazioni dei prezzi di un bene o titolo sui mercati finanziari. Osservare i grafici è indispensabile per capire come muoversi, quando sia il momento giusto per investire e per prendere decisioni sensate sul futuro delle tue operazioni di trading. Proprio per ottimizzare la tua attività e renderla intelligente e consapevole i broker sono tenuti a fornirti strumenti di analisi, ne esistono di due tipi:

  • Analisi tecnica: in primo luogo per operare al meglio sul Forex bisogna fare analisi tecnica e fortunatamente le piattaforme di trading di broker di alta qualità sono sempre fornite della possibilità di fare delle semplici ma efficaci analisi con gli indicatori tecnici. Se a prima vista gli indicatori tecnici possono sembrare complicati per toglierti questa deleteria convinzione non devi fare altro che iniziare ad utilizzarli e scoprire che alla fine non ci vuole un genio per fare analisi tecnica. Devi soltanto imparare a leggere i segnali di trading e seguirli alla lettera, per arrivare a padroneggiare i migliori indicatori tecnici ci impieghi 10 minuti! Vi sono indicatori di tutti i tipi ed ognuno di essi è molto utile non devi fare altro che andare sulla piattaforma e selezionarne diversi, essi appariranno sul tuo grafico di trading fornendoti dati ed indicazioni circa l’andamento del prezzo, se sei in grado di interpretarli sai sempre in quale direzione devi investire sul Forex, se in acquisto o vendita.
  • Analisi fondamentale: le migliori piattaforme di broker preparati ti offrono anche indicazioni per fare analisi fondamentale dei mercati finanziari. Fare analisi fondamentale vuol dire essere sempre informati su tutte le notizie che riguardano gli asset sui quali ti piace investire, a te non interessa minimamente la situazione economica mondiale in genere. Se pensavi di dover seguire tutto quello che riguarda i mercati sei fuori strada, la cosa è molto più semplice di così, l’importante è che tu rimanga sempre aggiornato sulle notizie che riguardano i beni ed i titoli sui quali ami fare investimenti ed in seguito quando stai per entrare a mercato saprai sempre in anticipo quello che è meglio fare. Le piattaforme per il trading Forex sono dotate molte opzioni per fare analisi fondamentale. Alcune piattaforme ahanno sistemi di News i quali ti avvertono sulle novità principali relative ai mercati, poi è presente anche molto spesso il calendario economico risorsa molto interessante perché vi trovi già tutte le date importanti per l’uscita di notizie particolari che avranno certamente un impatto di qualche tipo sui mercati finanziari.

Piattaforme Forex: quali broker scegliere?

  • eToro: la piattaforma di trading del broker eToro è lo strumento giusto per i traders, molto apprezzata specialmente dai principianti che qui trovano quello che desiderano per iniziare a fare trading in maniera confortevole. La piattaforma ha integrato da tempo ormai delle funzioni di social trading che permettono a chiunque di operare anche solo copiando le operazioni di altri traders più esperti e quindi guadagnare in modo praticamente automatico. Questa è la rivoluzione del social trading di cui eToro è stato un vero e proprio pioniere. Clicca qui per aprire conto gratis su eToro. Il trading potrebbe comportare dei rischi.
  • Plus500: si tratta di una delle società di brokeraggio più famose in assoluto, davvero un colosso del settore dove operare diventa un vero piacere a maggior ragione se sei un principiante. Plus500 è stata una delle prime piattaforme ad apparire ed oggi è disponibile in formato scaricabile o anche direttamente su browser web, una applicazione comoda e pratica da utilizzare con una scelta di asset molto variegata e la possibilità di fare investimenti consapevoli con l’analisi tecnica e fondamentale. Clicca qui per aprire conto gratis su Plus500. Il trading potrebbe comportare dei rischi.
  • Markets.com: le piattaforme di trading offerte da Markets.com hanno da sempre garantito alti standard qualitativi così come la società che gestisce il marchio che non a caso è arrivata a sponsorizzare attraverso Markets.com una squadra di calcio tra le più importanti al mondo come l’Arsenal. Esistono le applicazioni per iOS e per Android, altrimenti si può optare per WebTrader una fantastica piattaforma con tanto di conto dimostrativo per imparare senza impiegare i tuoi soldi ma quelli virtuali offerti dal broker. Clicca qui per aprire conto gratis su Markets.com. Il trading potrebbe comportare dei rischi.

Questi sono 5 broker che sanno il fatto loro e che offrono le migliori piattaforme per negoziare sul Forex, se dovessi scegliere altri intermediari che non siano questi quindi la responsabilità è tua, come si suol dire: uomo avvisato mezzo salvato. Qui hai la garanzia che questi broker siano sicuri, certificati e che ti aiutino davvero a guadagnare, mentre gli altri sono solo dei surrogati che guadagnano sulle spalle dei clienti.