Lezione 18 - Hedging per Forex Sicuro

Corso cfd
28 luglio 2015
|
0 Comments
|

Questo corso utilizza la piattaforma gratuita Markets Il modo migliore per imparare il trading è fare pratica, ti consigliamo di cliccare qui per iscriverti in modalità demo gratuita (tempo richiesto 1 minuto)

Con il termine “hedging” che vuol dire “mettere la copertura”, si indica un’operazione volta a difendere il proprio investimento.  Infatti, il mercato delle valute così come ogni mercato finanziario può essere soggetto a momenti di volatilità, ovvero di una particolare instabilità che muove i prezzi in modo rapido, forte e disordinato.  Si può utilizzare l’hedging nel Forex anche per recuperare su sbagli effettuati durante il trading.

Quando si fa trading sul Forex sarebbe certamente perfetto riuscire a difendere l’intero proprio capitale, ma se vogliamo fare un discorso più pragmatico, sappiamo che a volte non è possibile ma ciò che si può certamente fare è quello di ridurre i danni, congelarli e aspettare un momento migliore. Con la procedura di hedging per Forex si può fare esattamente questo: congelare la situazione per aspettare una situazione di mercato più tranquilla o profittevole.

Come Bloccare le perdite nel Forex

Se perdiamo il 5% con una singola operazione, sarebbe abbastanza distruttivo psicologigamente, altamente stressante, aspettare che il vento ritorni favorevole, continuando a perdere sulla posizione aperta e in perdita. Allo stesso modo, sarebbe stressante chiudere la posizione aperta per aprirne una nuova in senso opposto, sperando che il trend che ci ha penalizzato fino a quel momento continui il suo percorso.

Questa ottica è quella del “voler recuperare tutto e subito”. Va bene, alle volte è possibile, tuttavia la procedura di hedging è più intelligente e non è un caso che rappresenti la strategia forex di difesa più apprezzata e utilizzata dai professionisti del trading.

Con il Forex Hedging infatti andremo a bloccare le perdite del Forex aprendo una posizione in senso opposto a quella in perdita, con lo stesso ammontare e sullo stesso titolo, al fine di congelare la situazione.

In pratica, se abbiamo aperto una posizione di 100 euro al rialzo sull’EUR/USD e questo ci sta facendo perdere abbastanza, potremo utilizzare la strategia di hedging aprendo una posizione di 100 euro al ribasso (short) sull’EUR/USD. Dal momento che la apriremo, gli effetti del ribasso saranno congelati.

Perché si usa l’hedging nel Forex?

Sebbene l’abbiamo già spiegato, è bene ripeterlo e fissarlo in testa. Solo in questo modo capiremo quanto è importante usare la strategia di hedging nel Forex.

Il mercato può vivere momenti di volatilità, che sono delle distorsioni rispetto ai trend. Una sorta di giorno di mare mosso o agitato rispetto alla solita “quiete” che porta la corrente in base ai normali logiche di mercato.

Quando si segue un trend, sul breve o medio periodo,  ore/giorni/settimane di volatilità possono apportare notevoli cambiamenti al prezzo di un cross valutario, che tuttavia ritornando a condizioni di mercato normali potrà riprendere il suo trend.

Esempi di volatilità si possono avere con eventi economici importanti e improvvisi, come ad esempio l’annuncio della rottura degli accordi di uno stato in base a quanto stabilisce la comunità (vedi Grecia 2015), oppure conflitti, dichiarazioni, pubblicazioni di dati macroeconomici influenti e così via.

Quindi, bloccando gli effett che tale volatilità creano sui prezzi di un cross valutario, si va anche a difendere il proprio capitale. Successivamente, ripreso un trend più delineato, potremo scegliere quale delle due posizioni simmetriche mantenere.

Per una difesa completa

Oltre alla strategia di hedging, per una difesa nel Forex che si possa definire completa possiamo evidenziare questi passaggi:

  • Valutare se mantenere aperta una posizione o meno:  non tutte le posizioni vanno mantenute aperte ad ogni costo o sottoposte all’hedging. Alcune posizioni andrebbero semplicemente chiuse. Ovviamente non si può generalizzare, perciò dipenderà da caso a caso. A volte si chiude posizioni per frenesia, perciò pensateci bene prima di chiudera una posizione che potrebbe tornare a darvi profitti. In caso di dubbio, utilizzate l’hedging.
  • Utilizzare stop loss: con lo stop loss possiamo impartire alla piattaforma l’ordine di chiudere una posizione allorquando questa produca delle perdite che raggiungano un livello da noi deciso.
  • Valutare l’utilizzo dell’hedging: per utilizzare l’hedging, si seguano le istruzioni che abbiamo riportato in qusta pagina.

Passa subito all'azione: clicca per aprire subito un conto gratuito su Markets e inizia a sperimentare il trading di CFD (tempo richiesto 1 minuto)

Miglior broker per CFD

Broker Vantaggi Deposito Min. Apertura Conto
Plus500
  • Spread bassi
  • Conto demo gratis
100€ Inizia
Markets
  • Conto demo gratuito
  • Quotato London Stock Exchange
100€ Inizia