Lezione 4 - Pip del Forex

Corso cfd
23 giugno 2015
|
0 Comments
|

Questo corso utilizza la piattaforma gratuita Markets Il modo migliore per imparare il trading è fare pratica, ti consigliamo di cliccare qui per iscriverti in modalità demo gratuita (tempo richiesto 1 minuto)

Per PIP del Forex o “Punto Base” si intende l’unità di misura delle variazioni di prezzo nel Forex. Per definire un pip in percentuale, sarebbe dello 0,01% dell’1% (punto percentuale), quindi la sua centesima parte.
Si tratta di un concetto importante che è bene chiarire sin da subito, perciò ricapitoliamo:

  • Punto Percentuale = 1%
  • Punto Base = 0,0001%

Perciò, quando ad esempio vediamo che l’EUR/USD sale da 1,2015 a 1,2020 vuol dire che è salito di 5 pips. Essendo un termine internazionale, di origine inglese, mettiamo una s alla fine per formare il plurale. Perciò: 1 pip, 5 pips.

I pips nel trading di tutti i giorni

Come abbiamo visto, il concetto di pip è molto semplice e per individuarlo basta disporre delle quotazioni scritte per intero. Quindi, se leggiamo “EUR/USD a 1,20” non abbiamo idea di quanti pips vi siano stati come variazione poiché le quotazioni vanno scritte con 4 cifre dopo lo zero.

Nel trading online sul Forex i pips sono importanti da considerare poiché:

  • Determinano le variazioni di prezzo
  • Ci aiutano a calcolare i margini e gli spread

Abbiamo già fatto un esempio per vedere come calcolare la differenza di pips da una quotazione a un’altra, ma ne facciamo un altro presentando un’operazione completa e il calcolo di pips relativo.

Consideriamo un capitale iniziale di 20.000 euro e una leva finanziaria di 1:200.
Se pronostichiamo un rialzo, apriremo una posizione di acquisto (long) e acquisteremo 10.000 euro con quotazione 1,1187/1,1189 .

Importante: in base a questi prezzi, dovremo calcolare il valore del pip che sarà:

1,1187
,0001 Diviso per il tasso di scambio = il valore di un pip.

Quindi:
,0001 / 1,1187 = EUR 0.00008939
0,00008939 x 10.000 (lotto mini) = 0,8939

Il margine iniziale sarà di 50 euro e questi saranno quelli che verranno effettivamente sottratti al capitale disponibile.
Il nuovo capitale disponibile sarà di 19.950. A questo proposito andrebbe menzionato lo spread ma ne parleremo in un altro articolo dedicato ad esso nel suo lato pratico.
Se ora la quotazione aumenta fino a 1,1197 avremo una variazione di 10 pips perciò, considerando il lotto mini (10.000) e la valuta per (l’eur/usd), il guadagno sarà di 10×0,8939 quindi 8,939 euro.
L’equity (capitale disponibile + margine iniziale) sarà di 20.008,93 euro, che sarà il capitale di cui disporremmo se chiudessimo la posizione in questo momento.
Per quanto riguarda l’espressione “lotto mini”, si tratta di una categoria per quando si negozia quantità di 10.000 unità, in base alla quotazione delleur/usd. Il valore del pip per ogni categoria cambia a seconda del cambio valutario e della valuta di riferimento. Lo vedremo meglio nella lezione sul valore del pip.

Passa subito all'azione: clicca per aprire subito un conto gratuito su Markets e inizia a sperimentare il trading di CFD (tempo richiesto 1 minuto)

Miglior broker per CFD

Broker Vantaggi Deposito Min. Apertura Conto
Plus500
  • Serietà del brand
  • Piattaforma potente e flessibile
100€ Inizia
Markets
  • Conto demo gratuito
  • Quotato London Stock Exchange
100€ Inizia