Metatrader 4: Guida Completa

metatrader 4
7 ottobre 2018
|
0 Comments
|
Le opzioni binarie e digitali sono vietate in Europa. I contenuti relativi ad opzioni restano in archivio a solo scopo informativo. Se non sei un cliente professionista, ti invitiamo a valutare il Trading Forex, CFD o Criptovalute

Quando si inizia a fare trading, è molto importante familiarizzare con strumenti come Metatrader 4, piattaforma di trading online dedicata a chi vuole fare Forex con i CFD (Contracts for Difference). Se sei qui, significa che ne hai sentito parlare e vuoi saperne di più. La guida che abbiamo creato e che puoi trovare qui sotto è utile proprio a questo scopo. Potrai infatti trovare informazioni sulla piattaforma, ma anche su broker come Markets.com e 24Option, portali legali e apprezzati dai migliori trader del mondo che la mettono a disposizione a condizioni ottimali.

Come vedi, abbiamo creato anche un indice completo. Grazie ad esso, potrai scegliere e approfondire le tematiche che ti interessano di più.

metatrader 4Metatrader 4 online: cos’è, vantaggi, come installarla

Metatrader 4 è una piattaforma di trading online sviluppata da Metaquotes Software Inc. I trader che vogliono provarla possono scegliere se scaricarla dal sito o se utilizzarla a partire da broker come quelli sopra citati. Come già detto, la piattaforma consente di fare trading con i CFD. I Contracts for Difference sono strumenti derivati che consentono di operare replicando l’andamento dell’asset. Il primo vantaggio riguarda la possibilità di fare trading senza bisogno di acquistare nulla, il che è una grande tutela dalla volatilità.

I CFD, inoltre, permettono di trarre profitto anche in caso di perdita di quota dell’asset. Quello che conta, infatti, è aprire la posizione giusta tra long (acquisto) e short (vendita), azzeccando l’andamento dell’asset. Estremamente economici e privi di commissioni (l’unico onere economico da considerare è lo spread), i CFD sono prodotti a leva. Questo significa che, quando li si utilizza, bisogna stare molto attenti. La leva, infatti, amplifica sia i guadagni sia le perdite. Alla luce di questo aspetto, è necessario familiarizzare con i meccanisimi di Stop Loss, che indicano al broker che si sta utilizzando il momento esatto per arrestare le perdite.

Dopo questa doverosa parentesi, entriamo nel vivo delle questioni pratiche di MT4, ricordando che la piattaforma può essere scaricata comodamente dal suo sito ufficiale, ossia metatrader4.com. Compatibile con Windows, Mac e Linux, ha anche una versione mobile adatta ai device iOS e Android.

Ricordiamo che, nonostante esista anche la versione 5, Metatrader 4 è considerata un’opzione decisamente più performante sia dal punto di vista della velocità, sia per quel che concerne la gamma di strumenti. Detto questo, ricordiamo che, dopo aver avviato il processo di download, ci si troverà davanti a una finestra che consente di scegliere tra impostazioni d’installazione di default o impostazioni personalizzate.

Un consiglio pratico molto utile in questi casi consiste nel creare fin da subito un collegamento veloce sul desktop. Una volta terminato il processo di installazione, il trader si troverà davanti a una finestra con la conferma della fine del download. A questo punto, arriva il momento del lancio della piattaforma con i parametri di default.metatrader 4

Metatrader 4 tutorial: l’apertura del conto demo

Dopo aver visto come si installa la piattaforma di trading online Metatrader 4, parliamo dell’apertura del conto demo, così come di quello con denaro reale. Il procedimento è molto semplice. Basta inserire i propri dati, scegliere il tipo di valuta, selezionare la leva finanziaria e versare il deposito facoltativo.

Una volta aperto il conto, inizierà l’aggiornamento dei dati in tempo reale. Il trader si troverà quindi davanti ai grafici aggiornati in tempo reale. Nel week end, per esempio, non verrà visionato nessun aggiornamento, dal momento che il mercato Forex è chiuso.

Metatrader 4 review: gli elementi della piattaforma

Il passo successivo che faremo riguarda l’analisi degli elementi della piattaforma Metatrader 4. Iniziamo a dire che, in fase di avvio, il trader che utilizza MT4 visiona 4 grafici, che fotografano l’andamento di altrettante diadi valutarie del mercato Forex.

Nella parte sinistra della schermata principale della piattaforma troviamo la sezione nota come “Vista del Mercato”. Come dice il termine stesso, si tratta di una visione complessiva della situazione del mercato, con le diadi valutarie di interesse e tutti i prezzi bid e ask.

La suddetta finestra può essere visualizzata in due modalità:

  1. Simboli
  2. Grafico tick

Nel primo caso, il trader che opera si trova davanti alle sigle con le quali vengono definite a livello internazionale le diadi valutarie del mercato Forex. Nel secondo, invece, ha davanti l’andamento del prezzo delle coppie valutarie di suo interesse.

Gli elementi della piattaforma MT4 comprendono anche la finestra “Navigatore”. La si può trovare subito sotto la finestra “Vista del Mercato”. Grazie ad essa, chi opera può visualizzare i conti aperti, ma anche i diversi tipi di indicatori disponibili, per non parlare di consigli pratici utili da parte di trader esperti.

Guardando più in basso, chi utilizza la piattaforma di trading online Metatrader 4 può notare la presenza della sezione “Terminale”. Qui è possibile trovare le seguenti tabelle:

  1. Allarmi
  2. Casella Postale
  3. Mercato
  4. Biblioteca
  5. Consiglieri
  6. Diario

Il singolo trader, cliccando su ciascuna di esse, può informarsi sui dettagli contenuti. Focalizzandosi sulla tabella Allarmi, si può per esempio trovare delle informazioni relative a “simbolo”, “condizione”, “contatore”, “limite”, “tempo scaduto”, “espirazione”, “evento”.

Interessante è anche il risultato che si ottiene cliccando sulla tabella “Mercato”, che apre la porta a strumenti di grande valore, come per esempio robot di trading disponibili anche in versione demo per chi vuole esercitarsi senza rischiare il capitale.

La sezione “Mercato” è molto importante per chi opera con Metatrader 4. Consente infatti di personalizzare nel dettaglio il proprio ambiente di trading. Un’altra parte che è bene tenere d’occhio per chi vuole operare con coscienza è la sezione “Diario”, che contiene la cronologia completa di quanto compiuto sulla piattaforma.

Cosa sapere sui grafici di MT4

Metatrader 4 è una piattaforma di trading online famosa a livello internazionale soprattutto per i grafici, di alta qualità e altamente personalizzabili. Per farlo basta davvero poco. Quando ci si trova davanti  a un grafico, basta cliccare con il tasto destro e selezionare la voce “Proprietà”. Tramite questa opzione, si può lavorare sui colori del grafico, ma anche lavorare su altri dettagli visivi, come per esempio le dimensioni. I grafici di Metatrader 4, infatti, possono essere resi più grandi o più piccoli a proprio piacimento utilizzando il tasto destro del mouse.

La scelta dei colori di un singolo grafico può essere salvata come template. In questo modo, sarà possibile richiamare le caratteristiche di volta in volta.

Come già detto, i grafici di MT4 possono essere personalizzati. Le opzioni base disponibili sono:

  • Grafico a barre;
  • Grafico a linee;
  • Candele giapponesi.

Quando si parla di personalizzare i grafici di Metatrader 4, è impossibile non citare gli indicatori. Per iniziare a utilizzarli, bisogna innanzitutto guardare la barra degli strumenti nella parte alta. Si noterà un tastino con un segno +“. Grazie ad esso, è possibile aggiungere indicatori al proprio ambiente di trading.
Cliccandoci su, è possibile accedere all’elenco degli indicatori di default. Ovviamente il singolo trader ha la possibilità di aggiungerne altri, scegliendoli da un elenco comodamente diviso per tipologie.

Entrando maggiormente nello specifico della personalizzazione dei grafici su Metatrader 4, parliamo dei time frame (periodi). Selezionabili tramite l’icona dell’orologio, consentono di impostare sul grafico diverse frazioni di tempo. Si va da un minimo di 1 minuto, per arrivare a intervalli di tempo ben più ampi, come per esempio un giorno. Degni di nota sono sono anche gli strumenti di disegno che possono essere utilizzati sui grafici. Accessibile da un’area situata appena subito sotto la barra degli strumenti superiore, permettono di tracciare linee verticali, linee orizzontali, trendline (linee oblique). Gli strumenti di disegno permettono di gestire anche ritracciamenti di Fibonacci, etichette e frecce. Si tratta di opzioni di personalizzazione che rendono l’approccio al trading ancora più performante e personalizzabile.

metatrader 4Come utilizzare Metatrader 4 su Markets.com

Abbiamo già accennato alla possibilità di utilizzare Metatrader 4 sul broker Markets.com. Dotato di licenza Cysec e autorizzazione da parte della Consob, questo broker è famoso soprattutto per i suoi sussidi formativi gratuiti di alta qualità.

Su questo broker è possibile impostare in maniera molto agevole Metatrader in italiano. Per farlo, basta scaricare la piattaforma, cliccare su “View” e successivamente su “Languages”. Il passo successivo consiste nel selezionare l’italiano e, dopo l’apposita richiesta, riavviare la piattaforma.

Una volta impostata la lingua italiana, bisogna allargare la colonna sinistra della schermata principale della piattaforma. In questo modo, si riuscirà a visualizzare in maniera molto più agevole le informazioni utili per fare trading. Nella parte sinistra della schermata, è possibile visionare le già ricordate finestre “Vista del Mercato” e “Navigatore”. Concentrandosi sulla fascia centrale, è possibile trovare gli strumenti che consentono di muovere i primi passi a livello pratico.

Tra questi, è possibile ricordare i grafici in tempo reale. Come già detto, si tratta di 4 grafici che vengono aggiornati durante le ore di attività del mercato Forex, aperto 5 giorni su 7. Ciascuno di essi è visionabile in una finestra apposita, che presenta in alto a destra i pulsanti che servono per ingrandire, rimpicciolire e chiudere ciascun grafico.

Su ciascuno di essi, si può vedere una piccola finestra che cambia colore passando dal rosso al blu e viceversa. Grazie ad essa, è possibile visualizzare i prezzi di acquisto ma anche quelli di vendita delle singole diadi valutarie.

Menu operativi

Un aspetto che merita particolare attenzione quando si parla dell’utilizzo di Metatrader 4 su Markets.com riguarda i menu operativi. Sul suddetto broker i menu sono divisi in due parti:

  • Menu principale, che comprende le opzioni file, visualizza, inserisci, grafici, strumenti, finestra, aiuto.
  • Menu a icone, situato tra il menu classico e la sezione centrale.

Il menu principale comprende le voci citate sopra, di cui stiamo per illustrare i dettagli:

  • File: partendo da questa sezione, è possibile accedere alle varie configurazione del display salvate nel corso dell’utilizzo della piattaforma. In questo modo, si riesce facilmente a richiamare una determinata operazione effettuata in precedenza. L’output è un file con l’estensione .csv.
  • Visualizza: grazie a questa sezione, è possibile decidere come si vuole che appaia l’interfaccia della piattaforma. Si può per esempio scegliere la lingua, ma anche dare spazio alle barre degli strumenti che si desidera utilizzare.
  • Inserisci: questa sezione è dedicata in maniera specifica agli strumenti di analisi tecnica. Grazie ad essa, è infatti possibile aggiungere indicatori e linee. In generale, consente di applicare tutti gli strumenti grafici presenti sulla piattaforma. Tramite la suddetta sezione è possibile richiamare eventuali strumenti scaricati e non presenti tra le opzioni di default.
  • Grafici: tramite questa sezione è possibile personalizzare i grafici della piattaforma MT4. Ciò si può fare a prescindere dagli strumenti di analisi tecnica utilizzati.
  • Strumenti: tramite questa sezione, il trader può accedere a una sezione di strumenti finanziari su cui negoziare. Sempre da qui, si può accedere alla voce che consente di effettuare un nuovo ordine.

Ricordiamo infine la presenza delle sezioni Finestra e Aiuto. La prima permette al trader di modificare il layout delle varie sezioni del grafico. La seconda, invece, di consultare FAQ e tutorial.

Il menu a icone, invece, comprende sia barre degli strumenti, sia barre di default. Ecco l’elenco completo delle prime:

  • Standard
  • Grafici
  • Studi Linea
  • Periodicità

Entrando maggiormente nello specifico, ricordiamo che la barra degli strumenti standard consente di:

  • Creare un nuovo grafico
  • Selezionare un profilo operativo
  • Avere una panoramica degli strumenti finanziari

La barra degli strumenti standard consente anche di effettuare un nuovo ordine e di testare la propria strategia di trading. Quest’ultima è una funzione avanzata della piattaforma Metatrader 4. Fondamentale al proposito è il ruolo degli Expert Advisor, robot di trading online messi a disposizione da MetaQuotes, con lo scopo di aiutare ogni singolo trader a testare l’efficacia della propria strategia a livello pratico.

I trader più esperti possono fare un passo in più, ossia creare personalmente nuovi Expert Advisor accedendo al linguaggio di editor di MetaQuotes.

Come creare Expert Advisor senza saper programmare

Se pensi che ci sia bisogno di saper programmare per creare un Expert Advisor come Metatrader 4, è il caso che cambi idea. Grazie alla suddetta piattaforma, infatti, è possibile automatizzare la propria strategia di trading online in maniera economica ed efficiente.

Per farlo, bisogna utilizzare un builder. Di cosa si tratta? Di un software che consente di generare un codice MQL4 anche senza avere nozioni nell’ambito della programmazione. Il trader, infatti, deve solo mettere in chiaro le regole che vuole siano eseguite dal singolo programma. Una volta completato questo step, ci si troverà con un file MQL4 compatibile con il proprio approccio strategico di trading online.

Prima di arrivare a questo risultato, bisogna tenere in conto un approccio che consente di apprezzare diversi vantaggi. Ecco i principali:

  • Possibilità di creare indicatori personalizzati senza avere alcuna nozione relativa alla scrittura del codice.
  • Sviluppare approcci strategici in poco tempo.
  • Possibilità di operare senza bisogno di conoscere nozioni relative a MQL.
  • Strumenti che consentono di operare senza bisogno di condividere le proprie conoscenze con altri trader.

Per quanto riguarda l’effetto visivo del builder, ricordiamo che quest’ultimo può presentarsi come una pulsantiera, ma anche sotto forma di menu a tendina tramite il quale modificare i dettagli della propria strategia.

Quando si parla di builder, è importante ricordare che esistono diverse opzioni. Ecco le principali:

  • EA Builder: soluzione estremamente intuitiva, questo builder è un’applicazione web. Per questo motivo, è possibile operare senza installare programmi. L’utilizzo è molto semplice. Ogni singola funzione ha infatti un suggerimento ed è davvero impossibile sbagliare. Per la creazione di indicatori e alert questo software è assolutamente gratuito. Nel caso degli Expert Advisor, invece, è necessario pagare.
  • Expert Advisor Generator: completamente gratuito, consente di gestire la propria strategia in maniera strutturata, facendo riferimento a un intuitivo menu a tendina.

Ricorrendo a queste opzioni, è possibile impostare in maniera agevole le regole di ingresso e di uscita dal mercato. Le soluzioni disponibili vanno però ben oltre a quelle appena elencate.Tra le altre, è possibile includere:

  • Molanis Strategy Builder, per molti il più potente tra tutti i builder. Non si tratta di un’applicazione online, motivo per cui è necessario procedere all’installazione sul proprio device. Il suo funzionamento è legato a un sistema di diagrammi a blocchi. Un indiscusso vantaggio riguarda la possibilità di generare strategie di trading sia multi valuta, sia multi frame. Per la piattaforma Metatrader 4 esiste un generatore di indicatore di livello avanzato. L’unico piccolo contro, se così si può dire, riguarda il fatto che si tratta di un programma a pagamento.
  • FXDreema: builder web based, fonda tutto il suo funzionamento su un diagramma a blocchi. Questi ultimi, possono generare codici per la piattaforma Metatrader 4, ma anche per la versione successiva, ossia Metatrader 5. Tra le opzioni che offre è possibile ricordare le strategie multivaluta, ma anche la possibilità di concretizzare un approccio multiframe. Grazie a questo builder, è possibile apprezzare il rilevamento automatico di cifre a coppie, ma anche la possibilità di incorporare indicatori customizzati. La soluzione, caratterizzata dalla presenza di una raccolta di librerie che includono sistemi come la Martingala e l’anti martingala, è assolutamente gratuita. L’unica limitazione, legata appunto alla gratuità, riguarda degli ostacoli riguardanti il numero di connessioni dei blocchi.

 

Come utilizzare Metatrader 4 su 24Option

24Option, altro broker di alta qualità e regolamentato a livello internazionale, consente di utilizzare Metatrader 4 a ottime condizioni. Vediamo un attimo come procedere da questo punto di vista. Innanzitutto, è necessario accedere alla home del broker. Da questa pagina, è possibile scaricare sul proprio device il cliente della piattaforma di trading online. Per trovare il pulsante utile al proposito, bisogna scrollare un po’ la home del broker e cliccare su “Scarica il MT4 ora”.

Dopo questo step, ci si trova in una pagina che presenta l’elenco principale delle caratteristiche della piattaforma e consente di scaricare, cliccando su un pulsante giallo, la piattaforma in versione desktop.

L’output del download viene visualizzato nell’apposita cartella, ma anche sulla barra del desktop. Il passo successivo da fare consiste nel cliccare sul file risultato dell’installazione. Si procede poi accettando i termini e le condizioni e cliccando su Avanti.

Una volta superate queste fasi, si apre una finestra che consente di scegliere tra l’apertura del conto demo e quella del conto con denaro reale. Tramite la modalità demo, si può accedere alla piattaforma Metatrader 4 senza bisogno di depositare nulla.

A questo punto, arriva il momento di effettuare il login. Essendo già stato aperto il conto, bisogna selezionare l’opzione “Conto trading esistente”, inserire il numero di conto nello spazio apposito e la password utilizzata per il login sul broker 24Option.

Metatrader 4 sito: cosa si può trovare

Familiarizzare con Metatrader 4 vuol dire, come già detto, considerare anche il sito ufficiale Metatrader4.com. Da esso è possibile scaricare le app, ma anche accedere a news in tempo reale che mostrano come il mercato del trading online recepisce la piattaforma di trading online.

Dal menu nella parte alta della home page, si può accedere a informazioni sugli Expert Advisor e sugli indicatori. Il sito, inoltre, contiene pagine dedicate in maniera specifica all’analisi tecnica e agli alerts.

Conclusioni

MetaTrader 4 iPhone Android

MetaTrader 4 iPhone Android

Quello di Metatrader 4 è un universo tanto performante quanto importante per chi fa trading online e vuole lavorare con grafici personalizzati nel dettaglio. Per utilizzarla al meglio è fondamentale non improvvisarsi e sfruttare al massimo gli strumenti che permettono di esercitarsi senza rischiare il capitale, ossia i conti demo di broker come 24Option e Markets.com.