Indice FTSE Athex

8 febbraio 2016
|
0 Comments
|

L’indice FTSE Athex è il più importante indice della Borsa di Atene, la Borsa Greca, e comprende le 25 società a più alta capitalizzazione quotate sul mercato azionario ellenico. A far parte di questo indice vi sono Coca-Cola HBC AG, Alpha Bank, National Bank of Greece, Viohalco, Eurobank Ergasias, GEK Terna, Mytilineos Holdings, Lamda, Jumbo S.A, Folli Follie, Titan Cement, Hellenic Petroleum, OPAP, Piraeus Bank, Motor Oil Hellas, Public Puwer Corporation Piraeus Port Authority, Grivalia Properties, Hellenic Exchange Group, Aegean Airlines, Terna Energy, OTE, Metka.

Spesso si fa riferimento a questo indice con il suo codice di Bloomberg: FTASE.

In cosa consiste il trading su FTASE?

Cosa si intende per fare trading sull’indice FTASE? Si intende l’attività di contrattare online strumenti finanziari con lo scopo di realizzare profitti dai rialzi e dai ribassi di questo particolare indice. Lo strumento più utilizzato per il trading su FTSE Athex  è il CFD (Contract for Difference).  Qui sotto potete visualizzare un grafico in tempo reale dei CFD su FTSE Athex offerti da Plus500.

Per consultare i dettagli riguardanti questo CFD si può cliccare su “visualizza dettagli completi”. Potrete ulteriormente approfondire cliccando su “Future Athex” e accedere così a questa pagina , che contiene altre informazioni ufficiali tra cui anche il prezzo “sottostante” ufficiale dei derivati sull’indice greco. Le quotazioni dei CFD su FTSE Athex infatti si riferiscono a quelle dei future FTSE Athex con scadenza trimestrale più prossima a quella in cui si contratta. Se ad esempio contrattiamo il 6 giugno, le quotazioni dei CFD si riferiranno ai future con scadenza al 30 giugno.

Piattaforme per il trading su FTSE Athex

Per fare trading sul FTSE Athex si possono utilizzare due tipologie di strumento e relative piattaforme.

Tra le piattaforme di negoziazione con autorizzazione e regolamentazione CySEC consigliamo:

  • Piattaforma CFD: un ottimo broker è Plus500
  • Piattaforma opzioni binarie: due ottimi esempi sono IqOption e 24option

Con i CFD (trading tradizionale) si possono ottenere risultati proporzionali alle variazioni di quotazione del titolo. Con le opzioni binarie, invece, è possibile ottenere risultati con esito positivo/negativo in base all’esito del pronostico sul prezzo (alto o basso, rialzo o ribasso).
In ogni caso, il trading online può comportare il rischio di perdita sul capitale investito.