Nikkei reggerà il livello?

Questo corso utilizza la piattaforma gratuita Il modo migliore per imparare il trading è fare pratica, ti consigliamo di (tempo richiesto 1 minuto)

Oggi analizziamo l’indice giapponese, che ieri ha fatto un rimbalzo del 7%, sarà sostenibile nel tempo questo movimento?

In questa fase di mercato gli indici azionari presentano degli scostamenti di prezzo davvero molto significativi, quindi vanno analizzati con attenzione i flussi per capire bene le loro dinamiche. In questi ultimi giorni si possono notare, complice anche Wall Street chiusa che il sentiment di mercato è certamente migliorato grazie ad alcuni interventi di politica monetaria e di banche che ora andiamo ad analizzare:

-Il primo ministro Kuroda, ossia del Giappone, ha annunciato nuove misure di stimolo per l’economia, per questa ragione o forse solo per un forte ipervenduto, ieri indice giapponese è schizzato al rialzo.

-In Europa le parole di Draghi ieri hanno mantenuto alto il sentiment degli europei.

-Il piano di buy back della Deutsche Bank ha rasserenato il comparto dei mercati obbligazionari, relativi alle obbligazioni subordinate. Ma in generale ha contribuito a distendere le quotazioni dei bancari europei.

Ora cerchiamo di capire se tutto questa clima è sufficiente a fermare la forte discesa dei prezzi che in questi mesi ha rabbuiato i mercati.

Nel dettaglio vediamo dal punto di vista tecnico l’impostazione dell’indice giapponese:

-Indice Nikkei arriva da una performance pessima con prezzi che hanno rotto dei minimi importanti.Ora si sono venuti a trovare su un supporto importante in area 15000, da cui appunto complice il supporto molto forte,complice le buone news hanno reagito.Un forte Poc di livello attenzione che non è detto che non possa essere rotto e tenuto conto dell’importanza che il livello di 15000 mila punti riveste dobbiamo davvero prestare la massima attenzione. Secondo le nostre analisi l’attuale movimento più che un movimento di rialzo rappresenta una chiusura di posizioni ribassiste che sono state aperte sull’indice.Perché tale movimento si possa definire duraturo e solido a nostro avviso, ha prima la necessita di avere una pausa di consolidamento da cui poi poter ripartire.Crediamo che sia poco probabile che i prezzi possano salire come missili con questa forza.Quindi ora dal nostro punto di vista l’impostazione rimane negativa e questo e solo un fortissimo rimbalzo, ma dobbiamo attendere di vedere la realtà. La prova di questo movimento sarà data dal primo rintracciamento dei prezzi, in base alla sua intensità e solo dopo una ripartenza long potremo capire se si tratta di qualche cosa di valido e duraturo nel tempo.

Passa subito all'azione: e inizia a sperimentare il trading di CFD (tempo richiesto 1 minuto)

Miglior broker per CFD

Broker Vantaggi Deposito Min. Apertura Conto
Plus500
  • Serietà del brand
  • Piattaforma potente e flessibile
100€ Inizia
Markets
  • Conto demo gratuito
  • Quotato London Stock Exchange
100€ Inizia