Moneyfarm: Pro, Contro ed alternative.

Moneyfarm
1 Aprile 2020
|
0 Comments
|

Moneyfarm è una grande società di consulenza finanziaria, opera a livello Europeo ed offre numerosi servizi per i clienti. Tra i principali annoveriamo la gestione patrimoniale e servizi di analisi del portafoglio titoli.

Possiamo considerarla un’opzione valida per gestire gli investimenti personali? Sicuramente è la più grande società di Consulenza finanziaria a livello europeo. Le opinioni dei clienti sono abbastanza positive ed è ormai una realtà ben consolidata.

Tuttavia, per avere un buon termine di paragone, faremo riferimento ad eToro come società regolamentata alternativa a Moneyfarm.

eToro è considerata come una delle migliori alternative a Moneyfarm per vari motivi:

  • E’ completamente gratuita (zero commissioni e zero costi)
  • E’ facile da usare anche per i principianti
  • Consente di copiare automaticamente le operazioni dei migliori investitori del mondo.

Iniziamo adesso la nostra analisi, buona lettura.

Moneyfarm: Cos’è.

MoneyFarm una società di consulenza finanziaria registrata come una vera e propria Società d’Intermediazione Mobiliare (SIM).

La sua fondazione risale al 2011 per mano di Giovanni Daprò e Paolo Galvani, due noti manager del settore finanziario.

Per essere una società giovane, la sua crescita è stata molto rapida. Ad oggi, può contare su un Team di 60 analisti in tutta Italia e oltre 80.000 investitori che si avvalgono dei suoi servizi. La struttura aziendale è molto snella: i consulenti offrono i loro servizi online e si dedicano alla stesura di piani di investimento su misura per il cliente.

Le consulenze sono indipendenti e questo è un aspetto molto apprezzato dalla clientela. In un mondo finanziario dominato da consulenti e promotori appartenenti alle varie “scuderie” bancarie, poter contare su una consulenza indipendente è un vero punto di forza per i nostri investimenti.

Moneyfarm: Come funziona.

La mission aziendale originaria era quella di fornire una valida alternativa ai conti deposito. In passato, i rendimenti di questi strumenti erano vicini al 4% su base annuale. In seguito, queste performance si sono notevolmente ridotte ed oggi un conto deposito a stento arriva al 2% lordo.

Obiettivo di Moneyfarm è fornire un ritorno sul capitale pari al 3% annuo. Questa percentuale renderebbe l’investimento con Moneyfarm molto più conveniente di strumenti finanziari tradizionali come buoni fruttiferi o obbligazioni statali.

Inoltre, a differenza proprio del conto deposito, vero parametro di riferimento per Moneyfarm, è possibile disinvestire l’investimento senza particolari vincoli temporali. Il tutto, ovviamente, senza costi.

Il processo iniziale di investimento consiste nella registrazione sul sito e nella compilazione di un modulo, obbligatorio per le recenti direttive Mifid. In questo prospetto, il cliente indica i suoi dati economici e patrimoniali. Sulla base di essi, i consulenti Moneyfarm andranno a stilare il piano di investimento.

Tuttavia, prima di metterlo in pratica sarà necessaria la visione e la conseguente autorizzazione da parte del cliente. Solo in questo modo sarà possibile dichiarare la fase istruttoria conclusa e passare a quella di investimento vera e propria.

Moneyfarm: Servizi offerti

Per essere chiari, procediamo adesso con un riassunto dei principali servizi offerti da questa società.

Gestione Patrimoniale

Attraverso questo servizio si rilascia il mandato ai consulenti di investire il patrimonio del cliente secondo termini e modalità indicate nel precedente paragrafo. Si tratta probabilmente del Core-Business aziendale e si caratterizza per la già specificata indipendenza e la piena trasparenza del piano di investimento.

La liquidità è investita in ETF, quindi in strumenti passivi.

Piano di accumulo capitale

Il PAC è solitamente un “salvadanaio” dove è possibile effettuare versamenti mensili volti a far crescere il capitale nel tempo. Il minimo mensile su Moneyfarm è €100 e l’obiettivo è salvaguardare il capitale, quindi anche gli investimenti effettuati saranno su strumenti finanziari a bassissimo rischio e liquidi. Infatti, il PAC può essere dismesso in qualsiasi momento.

Analisi del Portafoglio

Servizio rivolto a coloro che già hanno degli investimenti in essere, si propone di ottimizzarli e renderli più performanti. Basterà fissare un appuntamento con un consulente Moneyfarm e ricevere nel giro di pochi giorni una consulenza mirata al fine di migliorare la redditività del portafoglio titoli.

Moneyfarm: Criticità

Fino ad ora il servizio offerto da Moneyfarm risulta essere di qualità e molto competitivo. Per completezza di informazione, dobbiamo elencare anche i suoi punti deboli.

Costi fissi

In primo luogo, i costi legati alle commissioni. Ovvio, stiamo parlando di una società di consulenza quindi è giusto remunerarla come merita.

La registrazione è ovviamente gratuita, così come la richiesta del piano di investimento. Tuttavia, per far partire il processo vero e proprio, occorrerà pagare una commissione pari all’1% del capitale investito. Prima di proseguire oltre, specifichiamo anche che a differenza di banche o promotori finanziari che non operano con totale chiarezza, Moneyfarm esplica chiaramente le sue commissioni.

Gli investitori sanno sempre, in qualsiasi momento, quanto devono pagare. Nel mondo della finanza, la chiarezza è un aspetto molto importante.

Differenti tipi di commissioni

Oltre quindi alla commissione pari all’1%, inferiore solo in caso di investimenti superiori al milione di Euro, ci sono altre tipologie di commissioni fisse che occorre pagare a Moneyfarm.

Commissione di gestione: Molto utilizzata nel settore della consulenza, prevede una retribuzione trimestrale della società a cui abbiamo affidato il nostro capitale.

Costo legato ai fondi di investimento: In questo caso, la cifra si aggira mediamente intorno allo 0.25%.

Spread: Anche il differenziale tra prezzo di acquisto e vendita viene scaricato sul cliente. Certo, in questo caso si tratta di una commissione molto piccola, tuttavia giusto specificarla dal momento che venne sono anche altre.

Alto investimento minimo

Il capitale minimo che occorre possedere per investire con questo servizio è €5.000.

Certo, non stiamo parlando di una cifra spropositata, tuttavia neanche di pochi spiccioli. Evidentemente, coloro che avranno convenienza nell’utilizzare i servizi di Moneyfarm saranno investitori di media taglia con un buon conto in banca. Tuttavia, tra commissioni e altro, €5.000 rappresenta proprio il minimo per ottenere un profitto minimo a fine anno.

E’ il momento di fare il primo confronto, dal momento che il Broker eToro, pur non offrendo consulenza bensì un servizio di investimento puro, ha come deposito minimo una cifra ben più abbordabile: €200.

Come vedremo in seguito, anche i rendimenti medi con eToro sono superiori al 3% annuo. Tuttavia prima di effettuare il confronto, andiamo avanti con l’analisi dettagliata di Moneyfarm.

Tassazione

In tema di tassazione, vigono le stesse normative valide per i fondi di investimento. Quindi, deduciamo che tutte le plusvalenze generate sono considerate come “redditi di capitale” pertanto saranno soggette ad una tassazione al 26%.

Anche nel caso di ETF presenti nel portafoglio dei clienti, bisogna considerare la media tra prezzo di acquisto e quantità al fine di ottenere l’imponibile fiscale. Anche in questo caso, l’aliquota sarà al 26%. Tuttavia, in caso di ETF che investono in titoli di stato nazionali. la tassazione scende al 12.5%.

Insomma, il 26% di tasse è un bel salasso per gli investitori. Ovvio, stiamo parlando di una materia spinosa ma che è necessario applicare nel pieno rispetto della legge. In altre parole, tutti siamo soggetti al pagamento delle tasse per il corretto funzionamento della comunità. Tuttavia, quello che possiamo evitare è il pagamento delle commissioni di entrata e di gestione.

Anche in questo caso, eToro non applica nessuna delle due commissioni.

Moneyfarm: Pro e Contro

Analizziamo adesso un riassunto complessivo dei Pro e Contro di Moneyfarm.

Pro di Moneyfarm.

  • Sicuro: Dispone di una duplice autorizzazione, ovvero Consob e FCA
  • Facile: essendo un servizio di consulenza attiva, saranno i consulenti a gestire tutto il processo di investimento.
  • Basso rischio: Moneyfarm si caratterizza per investimenti a basso rischio che hanno il primo obiettivo di proteggere il capitale dell’investitore.
  • Trasparente: le commissioni ci sono, spesso anche salate, tuttavia sono comunicate in modo chiaro al cliente

Contro di Moneyfarm.

  • Investimento iniziale: €5.000 sono tanti per un piccolo investitore
  • Commissioni fisse: rischiano di erodere buona parte dei profitti che si maturano a fine anno
  • Investimenti “tradizionali”: in questo caso ci riferiamo alla possibilità di poter disporre di un profitto solo in caso di rialzo dei titoli in portafoglio. Al contrario con i CFD è possibile trarre profitto anche in caso di ribasso.

L’alternativa rappresentata da eToro.

Arriva adesso il momento di parlare meglio di una valida alternativa a Moneyfarm, altrettanto regolamentata e quindi sicura. Si tratta del Broker eToro.

eToro è un broker regolamentato dalla CySEC e registrato nell’albo Consob in Italia. Questo significa che è in grado di garantire la massima affidabilità possibile.

Attivo in Italia dal 2007, grazie alle sue innovazioni (copy trading su tutte), ad oggi già è in grado di contare su oltre sei milioni di clienti in tutta Europa. Inoltre, grazie alla sua semplicità di utilizzo, funge da vero ed efficace punto di incontro tra professionisti del settore e trader agli inizi.

Come anticipato, un’altra grande qualità di eToro consiste nella scelta di non applicare commissioni ai suoi clienti. Non ci sono costi fissi, si paga solo lo Spread (aspetto inevitabile per operare sui mercati). Inoltre, è possibile operare in modo diretto sui mercati, attraverso i CFD. Ancora, coloro che vogliono un servizio di investimento in stile-Moneyfarm, possono ricorrere al Social trading.

Il Social Trading di eToro.

Il vantaggio più importante per chi usa eToro è la funzionalità del Social Trading: un sistema rivoluzionario di trading automatico completamente gratuito.

Che cosa si intende con il termine Social Trading? eToro è un Social Investment Network (Network di Investimenti Sociali) dove ogni utente può seguire l’uno con l’altro e scambiarsi messaggi pubblici con gli altri investitori presenti nella piattaforma.

Il Social Trading nel corso degli anni ha subito un’evoluzione ed è diventato un vero e proprio Copy Trading. Come anticipato in precedenza, grazie a questo brevetto è possibile replicare le operazioni lanciate dai Trader professionisti. Insomma, saranno loro ad operare per noi. Questo servizio è automatico e senza costi.

La piattaforma di trading online eToro consente di diversificare il proprio investimento proprio come fanno i consulenti MoneyFarm.

In che modo? Sicuramente selezionando diversi Top Trader, ne raccomandiamo almeno 5, dal momento che la diversificazione è alla base di ogni investimento finanziario. Successivamente, è possibile filtrare i Top Trader sulla base del livello di rischio, su scala da 0 a 10. In seguito, sarà possibile inserire altri parametri come anni di esperienza o mercati di investimento.

Insomma, un servizio di investimento molto simile a quello di Moneyfarm ma con costi decisamente più bassi.

Per ottenere un conto gratuito su eToro, clicca su questo link

I Vantaggi di eToro.

I vantaggi che rendono secondo noi eToro una soluzione estremamente più vantaggiosa di Moneyfarm sono i seguenti:

Totale assenza di commissioni fisse: Su Moneyfarm sono presenti ben 3 tipologie di commissioni

Investimento iniziale: €200 anziché €5.000 di Monefarm

Profitti su entrambi gli scenari di mercato: su eToro i Top Trader operano con i CFD, speculando quindi sia al rialzo che al ribasso.

Pari Regolamentazione: entrambe sono piattaforme qualificate e certificate dalle più importanti autorità Europee

Investimento diversificato: Anche eToro permette di diversificare l’investimento potendo scegliere tra una serie di Top Trader, selezionabili all’interno della griglia presente nella Home page.

Insomma, l’opzione di eToro è decisamente vantaggiosa e rivolta agli investitori di tutte le tasche e con ogni profilo di rischio.

Registrati su eToro e crea il tuo portafoglio diversificato

Performance a confronto

Passiamo ora a definire l’aspetto più interessante di questa guida, ovvero la comparazione delle performance.

Premettiamo che tutti i dati sono verificabili nelle seguenti sezioni:

  • Home page di eToro, sezione “Top Trader”
  • Home page di Moneyfarm, sezione “perchè noi” e sottosezione “rendimenti”

Ovviamente i dati da analizzare sarebbero tantissimi, in questa fase ne prenderemo alcuni a campione per fornire un’indicazione generale al lettore.

eToro Portafoglio

Inserendo un paio di Trader professionisti con alte performance a fronte di bassi rischi, noteremo una performance annuale superiore al 70% ed un’altra intorno al 35%. Ne deriva un rendimento medio che oscilla intorno al 50% annuo.

Quindi in sostanza:

  • Versamento minimo: €200
  • Orizzonte temporale: 1 anno
  • Rendimento ottenuto: +50%

Moneyfarm portafoglio

Se prendiamo due portafoglio caratterizzati da un livello basso di rischio, la performance sarà rispettivamente del +2.41% e del +7.67%.

Ne consegue:

  • Versamento minimo: €5.000
  • Orizzonte temporale: 1 anno
  • Rendimento ottenuto: +5.04%

Insomma, il confronto è nettamente vinto da eToro per costi più bassi e rendimenti decisamente più alti. Basta fare un giro nella sezione Top Trader per rendersi quanto del numero impressionante di professionisti che hanno avuto performance a due cifre.

Visita la Home Page di eToro per verificare i rendimenti ottenuti dai suoi Trader

Conclusioni

In questa guida abbiamo analizzato la proposta di investimento apportata da Moneyfarm. Si tratta, senza dubbio, di una buona soluzione anche abbastanza innovativa per il panorama Italiano.

Tuttavia, la presenza di commissioni fisse e di un capitale minimo di €5.000 rendono questa possibilità fruibile solo da investitori di fascia medio-alta. Con queste condizioni, i piccoli investitori sono tagliati fuori. Per questo motivo, abbiamo paragonato la struttura di Moneyfarm a quella di eToro, altra realtà finanziaria particolarmente innovativa.

Dal confronto si evince che eToro pur non presentando servizio di consulenza finanziaria offre una soluzione di investimento meno costosa e più redditizia, almeno sulla base della media degli ultimi anni.

Inoltre, aspetto non da poco, è possibile sperimentare con mano eToro grazie ad una modalità demo gratuita. In questo modo, sarà facile verificare con i proprio occhi l’efficacia del Copy Trading.

Iscriviti su eToro e sfrutta i vantaggi del Social Trading.