Generali, rimbalzo o inversione?

Questo corso utilizza la piattaforma gratuita Il modo migliore per imparare il trading è fare pratica, ti consigliamo di (tempo richiesto 1 minuto)

Oggi analizziamo il titolo Generali, per capire se dal punto di vista pratico ci troviamo di fronte a un rimbalzo strutturale oppure di breve termine.

Partiamo da una prima considerazione di carattere generale relativa all’indice italiano. Il listino milanese dei primi mesi dell’ano ha subito un crollo verticale del 30. Di conseguenza anche Generali, essendo un titolo facente parte del Ftse Mib, ha perso parecchio andando al prezzo minimo di 11. Ora, noi crediamo che prima di parlare nello specifico del titolo del Leone di Trieste, sia necessario capire il sentiment del mercato italiano. Infatti riteniamo poco probabile che in caso di un listino italiano negativo, che il titolo assicurativo possa fare meglio o andare controtendenza, ma dovrà per forza seguire l’andamento generale.

Al momento il listino italiano si trova in una fase delicata, con i prezzi che per confermare una salita solida, devono andare oltre il livello di 17500, altrimenti si tratterà solamente di un movimento di poco conto.

Veniamo ora all’impostazione tecnica del titolo:

-Assicuarzioni Generali aveva fatto di lungo periodo, un bellissimo movimento di prezzo che aveva portato i prezzi dal livello di 8 sino a 18. Ma poi la cosa davvero impressionante la velocità con cui i prezzi sono crollati dai recenti massimi, verso il minimo di 11. Ora a nostro avviso il movimento attuale è solo un forte rimbalzo non è ancora strutturale come movimento. Infatti i corsi dal minimo sono rimbalzati in maniera verticale senza dare un minimo di tempo di consolidamento.Questo tipo di movimento sembra tanto dettato da chiusure di posizioni ribassiste piuttosto che da apertura di nuove situazioni long. Quindi crediamo possibile che nel breve si possa assistere a nuove discese dei i prezzi, che potrebbero rompere il livello di 11 e andare anche più in basso.Quindi, attenzione all’attuale movimento, che anche se dal punto di vista tecnico potrebbe sembrare un inversione di prezzo seria potrebbe nascondere delle insidie non piccole. Quindi la nostra idea, se si vuole andare long si può anche fare, ma con stop strettissime e size molto piccole, perché le inversioni ribassiste non sono così improbabili. Per operare long su un titolo di devono avere sempre sia il sentimet sul listino confermato long che l’impostazione del titolo stesso. Solo in questo modo si hanno più probabilità di successo a favore.

Passa subito all'azione: e inizia a sperimentare il trading di CFD (tempo richiesto 1 minuto)

Miglior broker per CFD

Broker Vantaggi Deposito Min. Apertura Conto
Plus500
  • Spread bassi
  • Conto demo gratis
100€ Inizia
Markets
  • Conto demo gratuito
  • Quotato London Stock Exchange
100€ Inizia