Ftse Mib, la salità può continuare?

Questo corso utilizza la piattaforma gratuita Il modo migliore per imparare il trading è fare pratica, ti consigliamo di (tempo richiesto 1 minuto)

Oggi iniziamo la settimana con l’analisi di Piazza Affari. Vogliamo capire quali siano le sue proiezioni rialziste.

La settimana appena trascorsa è stata dominata ovviamente dall’intervento di Mario Draghi. Il governatore della banca centrale ha agito in maniera importante, soprattutto con manovre che hanno dato respiro al settore bancario e quindi Piazza Affari, che è ricca di banche non può che non beneficarne ovviamente. La situazione anche delle materie prima sembra essersi rasserenata, questo sta dando maggiore sostegno agli indici azionari e sta facendo molto bene anche al listino italiano, che con Eni che da sola pesa per il 13% dell’intero listino è certamente molto importante, ma non solo, perché ci sono poi una serie di titoli satelliti legati in generale al settore. Massima attenzione per chi opera su questo indice va comunque tenuta questa settimana per due ragioni. Infatti questa settimana abbiamo la scadenza dei future. Ossia tutti i grandi investitori passando al future successivo decideranno come muoversi per il trimestre successivo e quindi spesso il movimento che antecede questo movimento è un falso segnale che aiuta gli investitori ad avere le minori perdite di bilancio possibile. Secondo appuntamento cardine della settimana, legato alla decisione sui tassi da parte della Fed, non è cosi impossibile che la Fed non decida di alzare i tassi di 0.25 basis point, tenuto conto che l’economia sta andando bene e la salita delle materie prime sta favorendo nuovamente l’inflazione.

Ma vendiamo al Ftse Mib:

-Giovedì, dopo la decisione di Draghi abbiamo avuto un crollo delle quotazioni davvero molto importante con grandi volumi. Poi nella giornata di Venerdì abbiamo avuto un recupero delle quotazioni, ma senza i volumi. Ora dal punto di vista tecnico sembra che le quotazioni vogliano superare le quotazioni della shadow precedente ma che sia un rialzo con le gambe corte anche perché siamo in prossimità di u fine ciclo.Secondo i nostri calcoli, ma poi andrà verificato con i prezzi di mercato le quotazioni possono arrivare sino al livello di 19400 prima di ristornare pesantemente e questa volta andare a fare minimi inferiori ai precedenti.Quindi in questa settimana, bisogna seguire con attenzione i prezzi, consci che siamo alla fine di un ciclo e ci sono scadenze tecniche in vista, quindi e bene prestare la massima attenzione.

Passa subito all'azione: e inizia a sperimentare il trading di CFD (tempo richiesto 1 minuto)

Miglior broker per CFD

Broker Vantaggi Deposito Min. Apertura Conto
Plus500
  • Spread bassi
  • Conto demo gratis
100€ Inizia
Markets
  • Conto demo gratuito
  • Quotato London Stock Exchange
100€ Inizia