Prysmian buon dati, ma il grafico...

Questo corso utilizza la piattaforma gratuita Il modo migliore per imparare il trading è fare pratica, ti consigliamo di (tempo richiesto 1 minuto)

Ieri sono usciti i dati di Pysmian.Oggi vediamo i dati in relazione al grafico e noteremo delle sorprese.

Il 2015 per il gruppo dei cavi si è concluso in miglioramento, infatti il gruppo ha confermato anche il dividendo per il 2015. Ricavi sono arrivati a 7.361 miliardi di euro con una crescita del 7.6% in assoluta linea con le attese di Bloomberg che si attendeva 7.399 miliari.

L’Ebtda rettificato è salito del 22.6% al di sotto dell previsioni anche se di poco, raggiungendo il livello di 623 milioni.Grande balzo inoltre dell’utile che è salito a 214 milioni del 86.2%, davvero un risultato notevole. Il Cda proporrà la distribuzione di un dividendo di 0.42 euro per azione, invariati rispetto a quello dell’anno precedente, per un totale di 90 milioni di euro.Buone news arrivano anche dal livello d’indebitamento, infatti abbiamo visto una bella discesa a 750 milioni rispetto agli 802 precedenti, il consensus si attendeva una discesa a 720 milioni.

L’Ad battista è stato molto contento dei risultati, sottolineando l’impegno dell’azione nel focus di business ad alto valore aggiunto, come per esempio i cavi sottomarini. Nel business Telecom grande forza arriva dalla capacità di sviluppare tecnologie innovative legate al broadbrand.Grande impegno inoltre nella riorganizzazione dei costi e della riorganizzazione produttiva che si ha avuto con l’integrazione di Draka.

A fronte di risultati molto buoni invece il grafico dal punto di vista grafico si trova certamente in grossa difficoltà, fortemente penalizzato dal sentiment negativo sul mercato:

-Dopo una lunga fase laterale che ha visto i prezzi oscillare tra il livello di 18-22 ora ha visto la rottura al ribasso di questa fase laterale.Quindi ha decretato, che quella vista era una fase di distribuzione dei prezzi e quindi ora, ogni salita va vista come una occasione short importante. Ora ci possiamo attendere che i prezzi possano scendere sino al livello di 15 che sarà il primo livello di prezzi interessanti da osservare come obiettivi di prezzo ribassista.

Solo una salita dei prezi al di sopra di 21 potrebbe cambiare lo scenario da ribassista a rialzista.Al momento sembra uno scenario davvero poco probabile, ma nel trading è sempre bene avere ben presente tutte le possibilità, di modo da essere sempre preparati per ogni evenienza.

Nelle prossime settimane ripresenteremo, un altro grafico di aggiornamento sul titolo Prysmian per vedere come si evolve la situazione.

 

Passa subito all'azione: e inizia a sperimentare il trading di CFD (tempo richiesto 1 minuto)

Miglior broker per CFD

Broker Vantaggi Deposito Min. Apertura Conto
Plus500
  • Spread bassi
  • Conto demo gratis
100€ Inizia
Markets
  • Conto demo gratuito
  • Quotato London Stock Exchange
100€ Inizia