Binance Exchange: Guida completa 2021

BINANCE EXCHANGE
14 Aprile 2021
|
0 Comments
|

Binance Exchange è uno dei più grandi servizi exchange di criptovalute.

I servizi di exchange sono una struttura digitale che converte le valute tradizionali in criptovalute e spesso hanno anche una sezione dedicata al trading.

Oggi vogliamo parlarvi di Binance proprio perché nelle ultime settimane le sue azioni stanno raggiungendo livelli molto alti. La compagnia di exchange si sta avvicinando al market cap di Ethereum, la nota criptovaluta.

Questo rialzo anomalo ha portato Binance a raggiungere una valutazione di ben 89 miliardi di dollari con un prezzo di circa 580$ ad azione.

Il 12 aprile la società è arrivata a superare perfino il valore di Bitcoin! Questo avvenimento ha sorpreso tutti e da lì molti trader hanno iniziato ad interessarsi sempre di più.

Approfondiamo l’argomento e scopriamo le alternative a Binance!

  • Broker: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Semplice ed intuitivo
    **Terms and Conditions apply. **67% of retail investor accounts lose money when trading CFDs with this provider. You should consider whether you can afford to take the high risk of losing your money
  • Broker: OBRInvest
    Deposito Minimo: 250 €
    Licenza: CIF 217/13
    • Segnali SMS
    • Corso di Trading Gratis
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Trade.com
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Corsi gratuiti
    • Demo gratis
    *Il 75,80 % di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre l’elevato rischio di perdere il suo denaro. **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Iqoption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Demo Gratuita Illimitata
    • Deposito minimo basso
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)

Binance Exchange: la Storia

Binance nasce nel 2017 da Changpeng Zhao precedente fondatore di Fusion System, società creatrice di sistemi di trading ad alta frequenza per broker.

La società, prima che la Cina vietasse la possibilità di commerciare criptovalute, aveva sede lì. Decise però di spostare i suoi server a Taiwan per evitare complicazioni e nel 2018 divenne l’exchange più grande al mondo con un capitalizzazione di 1,3$ miliardi.

A marzo 2018 Binance annuncia l’intenzione di aprire una sede a Malta  nello stesso anno firma un memorandum con la borsa di quest’ultima.

Durante questi anni la società ha sempre investito nello sviluppo delle criptovalute anche con lo scopo di creare una moneta digitale che non abbia la volatilità di Bitcoin.

A maggio 2019 Binance subisce un hackeraggio dove rubano ben 7000 Bitcoin per un valore di 40 milioni di dollari con le quotazioni del tempo.

Nel 2020 invece la società è stata vittima di pesanti accuse sia dal Malta Financial Services Authority sia da Forbes. Questo però non ha fermato l’exchange che continua nella sua scalata.

Come funziona Binance Exchange?

Binance ha creato una piattaforma ad hoc divisa in due tipologie: una per i principianti e una per quelli un po’ più esperti.

La sua intuitività è degna di nota e aprire un account, rigorosamente gratuito, è semplicissimo: oltre alla mail e ai dati anagrafici Binance ti richiederà la carta d’identità quindi è bene tenerla a portata di mano.

Binance offre un ampio catalogo di criptovalute ma gli scambi più frequenti sono con BTC ed ETH.

L’exchange non specifica da nessuna parte il deposito minimo necessario per aprire un conto ma viene richiesta una commissione forfettaria dello 0,10% su tutte le negoziazioni.

Binance purtroppo, come tantissimi, se non tutti, servizi di exchange, non è regolamentato.

Questo porta un enorme svantaggio nella lotta contro i Broker che sono invece regolamentati da enti affidabili.

Binance Exchange è sicuro?

Al momento non ci sono stati segnalazioni di truffe ma il fatto che Binance non sia controllato da un ente esterno che ne regolamenti le azioni spaventa molti trader.

Binance non ha ancora fornito dettagli sufficienti sulle garanzie dei fondi, il fatto che non ci sia chiarezza a riguardo aumenta i dubbi degli investitori interessati alla società.

L’autenticazione a due fattori fornita dall’azienda è un punto a favore ma senza l’ente esterno che controlli e garantisca risulta sempre difficile fidarsi e depositare i propri soldi.

La recente delocalizzazione a Malta pone la società sotto la supervisione del VFA, ente per il controllo dei beni finanziari virtuali maltesi.

Informandoti della poca chiarezza che gira intorno a Binance non vogliamo farti pensare che sia una truffa come quelle che sfruttano il nome di Bitcoin in giro per il web ma vogliamo avvertirti che le misure di sicurezza intorno alla piattaforma non convincono nemmeno noi.

Nel 2018 ad esempio c’è stato un tentativo di hacking andato male grazie alla prontezza dei sistemi automatizzati sul sito che hanno pretetto dati e transazioni.

Invece nel 2019 la piattaforma di exchange non è stata così fortunata e il tentativo di hacking è costato alla piattaforma ben 7000 BTC per un valore di oltre 40 milioni di dollari.

La piattaforma ha prontamente rimborsato gli utenti che erano stati vittima del furto dal proprio SAFU (secure asset fund for users).

I danni provocati alla piattaforma non sono stati permanenti ma ha cambiato la reputazione del servizio facendolo passare per vulnerabile. Se avessero rubato più criptovalute non è detto che un fondo avrebbe potuto risarcire gli investitori e questo ha spaventato molti.

Binance Exchange Opinioni e Recensioni

Uno dei siti a cui ci si affida di più quando si vuole una recensione è Trustpilot. Gli utenti della piattaforma non apprezzano particolarmente Binance che ottiene una media di 2,5 stelle su 5 con la denominazione “mediocre”.

Alcuni sono addirittura arrivati a definire l’esperienza con l’exchange come “piena insoddisfazione del servizio” dovuta dai costi delle commissioni, all’assistenza clienti e a problemi con i prelievi.

Tutto queste recensioni negative ovviamente non giovano sulla reputazione di Binance.

Le Alternative a Binance Exchange

Dato che l’insoddisfazione degli utenti non è così rara viene da chiedersi se ci sono alternative all’utilizzo di questo genere di servizi.

La risposta è si e risiede nei Broker CFD, che offrono contratti per differenza e sono il modo migliore per investire in criptovalute.

Prendendo questa strada gli utenti che ne usufruiranno potranno investire sia a rialzo che a ribasso andando quindi a sfruttare ogni situazione di mercato.

Oltre a questo vantaggio estremamente profittevole un’altra caratteristica che ci può interessare particolarmente è l’assenza di commissioni e spread bassissimi.

Inoltre, come detto in precedenza, i broker sono regolamentati a tutti gli effetti a livello Europeo assicurando una totale sicurezza nelle azioni che si compiono sulla piattaforma scelta.

eToro

Primo fra tutti vogliamo parlarvi di eToro, piattaforma amata da oltre 10 milioni di utenti.

L’enorme quantità d’essi ha permesso all’azienda di creare il così detto Social Trading, ossia una vera e propria community nella quale ci si scambia opinioni e consigli per aiutarsi a guadagnare il più possibile dall’esperienza di trading.

La funzionalità più amata di questo broker però è il CopyTrading: la possibilità vera e propria di copiare esperti del settore semplicemente selezionandoli da una lista, ovviamente saranno forniti dati sugli andamenti passati per capire i profitti del broker in questione.

Oltre a questo eToro fornisce moltissime funzioni interessanti tra cui:

  • la possibilità di investire in 2000 asset finanziari diversi che vanno dalle cripto alle azioni
  • imparare ad utilizzare la piattaforma allenandoti con il conto demo che ti fornisce 100k virtuali
  • una protezione eccellente che terrà al sicuro dati personali e conti
  • la tutela di un’assicurazione gratuita che copre fino ad un milione nella valuta da te scelta

 

Tutto questo in un unico broker! Clicca qui e registrati ad eToro gratis!

Trade.com

Trade.com è l’altro broker di cui vogliamo parlarti. Ciò che offre rende questo broker uno dei più amati in questo periodo.

Trade.com è l’unico broker che offre gratuitamente l’assistenza di un tutor che aiuti l’utente con qualsiasi problematica: che si tratti di un problema tecnico o di consigli per quanto riguarda gli investimenti ci sarà a tua disposizione un tutor che ti aiuterà il più rapidamente possibile.

Oltre a questo Trade.com offre gratuitamente la possibilità di usufruire di un conto demo gratuito che ti aiuti a capire come utilizzare al meglio la piattaforma.

Quest’ultima ha diverse possibilità di utilizzo, si può usare online con la versione web scegliendo tra la Metatrader4 d WebTrader, oppure si può scaricare facilmente l’app che ti permetterà di utilizzare il broker anche da smartphone!

L’altra funzione particolarmente apprezzata di questa piattaforma sono i segnali di trading: la Trading Central, azienda indipendente leader nel settore, manderà indicazioni precise per segnalarti dove e come investire a seguito di analisi da specialisti.

Tutto questo in un unico broker! Clicca qui e registrati a Trade.com gratis!

Conclusioni

Da quando l’interesse per le criptovalute è salito così tanto tutte le persone interessate ad investire hanno iniziato a cercare la soluzione migliore per non perdere neanche un centesimo.

Abbiamo visto che Binance è l’exchange più utilizzato (insieme a Coinbase) ma, nonostante questo, questo tipo di piattaforma non risulta così affidabile come vorremmo.

Le falle nella sicurezza e la mancata regolamentazione delle piattaforme spaventa moltissimi investitori che non si fidano nonostante la “garanzia” del possedere direttamente la criptovaluta che ci interessa.

L’alternativa che abbiamo presentato sono i contratti per differenza (CFD) che permettono all’utente di comprare criptovalute affidandosi a broker regolamentati e affidabili con moltissimi altri investitori collegati.

Sfruttare i broker, che non hanno commissioni, permetterà a chiunque di trarre il massimo dalle proprie azioni e imparare ad investire grazie all’aiuto del tutor di Trade.com o al CopyTrading di eToro.

Non ti resta che scoprire tutto questo e iniziare ad investire grazie ai broker migliori per le criptovalute!

Spero che il nostro articolo sia stato utile!