The Ethereum Code: verità oppure truffa? Ecco cosa si nasconde dietro il metodo miracoloso che promette guadagni fino a 10'000 euro a settimana

27 gennaio 2018
|
0 Comments
|

Tanti, anzi persino troppi, traders hanno già sentito parlare di The Ethereum Code, un metodo giudicato miracoloso e che, secondo le recensioni positive che si trovano sul sito web, sarebbe in grado di far guadagnare almeno 10’000 euro a settimana.

Ma quanto c’è di vero in questa affermazione? Purtroppo per te, e per gli altri traders che già speravano di poterlo sfruttare per arricchirsi con gli Ether, nulla.

Certo, il sito è fatto bene ed è corredato da un video pubblicitario in cui viene spiegato ai potenziali iscritti come guadagnare 10’000 euro a settimana facendo trading online con le criptovalute, ma fidati, non c’è niente di vero.

The Ethereum Code, ecco perché è meglio non fidarsi

Il metodo proposto da Ethereum Code non solo non funziona né tanto meno assicura alcun tipo di guadagno, ma in più scavando più a fondo nella rete, soprattutto nei forum dedicati al trading, abbiamo scoperto una verità ancora più tragica e che ci ha lasciato a dir poco allibiti.

Tutti, ma proprio tutti, i traders che hanno provato The Ethereum Code, hanno avuto un’esperienza negativa: non solo infatti non hanno guadagnato nulla, ma in più hanno perso tutto quello che avevano depositato sul loro conto utente, fino all’ultimo centesimo.

Purtroppo, come nel caso di The Bitcoin Code, che ha un funzionamento pressoché uguale, per il momento la Magistratura non ha ancora emesso nessuna sentenza contro i creatori del sito, tuttavia, come possiamo leggere dai feedback lasciati dagli utenti, già molte persone si sono rivolte alle autorità competenti per sporgere denuncia.

Guadagnare cifre da capogiro con gli Ether è possibile, in quanto questa criptovaluta, che è molto simile per funzionamento al Bitcoin, ha generato profitti molto alti per gli investitori, facendoli arricchire in breve tempo (anche se si tratta comunque di casi molto rari oltre che fortuiti).

Il problema di The Ethereum Code è che, come Bitcoin Code, promette guadagni sicuri ed elevatissimi, senza che il trader muova un dito. Ed è qui che sta l’inghippo, perché a meno di non ricevere da un giorno all’altro un’eredità da un qualche vecchio zio molto ricco, è matematicamente impossibile diventare Paperon De’ Paperoni senza nemmeno aver provato a cercare l’oro sul serio.

Per fare trading sui mercati finanziari, per prima cosa, bisogna iscriversi ad una piattaforma legale come eToro (clicca qua per registrarti) oppure Plus500 (clicca qua per registrarti), perché questo è il solo modo per evitare di cadere in un potenziale scam o di rimanere vittima di un raggiro.

Inutile dirti poi che The Ethereum Code non è regolamentato, quindi non offre alcun tipo di garanzia.

The Ethereum Code, Giacomo Testi e la denuncia della Banca LGT

Giacomo Testi è, secondo quanto “millantato” dal sito di Ethereum Code, il genio che avrebbe elaborato questo metodo miracoloso di fare soldi dopo aver lavorato per anni presso la banca svizzera LGT e aver rubato tutti i suoi segreti.

Solo che la banca in questione, che è realmente esistente e si trova a Lugano, non solo ha dichiarato di non aver mai avuto Testi tra i suoi impiegati, ma di aver anche già sguinzagliato i suoi avvocati per fare chiarezza e procedere con un’eventuale denuncia.

In più, anche se nel 2017 il segreto bancario è stato ripristinato in tutte le banche svizzere, ti possiamo assicurare che le stesse, come d’altronde il resto delle banche europee, non nascondono nessun sistema scabroso che permette di diventare ricchi dall’oggi al domani che viene celato “intenzionalmente” alle persone.

Sono semplicemente degli istituti di credito in cui il cliente, oltre ad aprire un conto per depositare del denaro, può effettuare dei prelievi, contattare dei consulenti per iniziare ad investire in borsa e altre quisquilie di questo genere.

The Ethereum Code: perché è meglio dubitare di quello che si legge nei forum finanziari?

I forum finanziari sono sempre molto utili per tenersi aggiornati ed entrare in contatto con altri traders, ma se ti capita di leggere pareri (troppo) entusiastici di utenti che dicono di aver trovato un metodo miracoloso per guadagnare velocemente, ti consigliamo di non provare a contattarli e di passare oltre.

Spesso dietro a queste figure, quando non gli stessi creatori di Ethereum Code, si nascondono dei profili fasulli o, peggio ancora, delle persone pagate dal sito allo scopo di trovare investitori disposti ad affidare il loro capitale a The Ethereum Code (per poi spedirlo subito in qualche paradiso fiscale senza dare nulla in cambio).

Trading online: guadagnare 10’000 euro a settimana è impossibile, a meno di non essere dei traders esperti

Se sei un investitore alle prime armi, ricordatelo sempre: i soldi facili non esistono, nemmeno nel mondo della finanza, e soltanto i traders più esperti sono in grado di guadagnare 10’000 euro a settimana facendo trading online.

Questo non significa che tu non possa riuscirci, ma per poter raggiungere questo obiettivo, hai solo una strada da percorrere: iscriverti su una piattaforma regolamentata e autorizzata, meglio ancora se basata in Italia, e fare social trading, ovvero copiare le mosse degli investitori esperti.

The Ethereum Code in Italia

I creatori di The Ethereum Code, nel tentativo di attirare qualche pesce in più all’interno della rete, hanno sviluppato anche una versione in lingua italiana del software: The Ethereum Code Italia.

Si tratta di un sito “copia-incolla”, quindi privo di contenuti originali e che racchiude soltanto le informazioni (tradotte in italiano) che si trovano già sugli altri siti del circolo Ethereum Code.

Sito diverso, ma in sostanza contenuto e scam uguale.

A meno che tu non voglia ritrovarti con il conto prosciugato a zero, ti consigliamo quindi di non iscriverti a nessun sito di Ethereum Code, indipendentemente dal fatto che si trovi in Italia, in Svizzera, in Portogallo, in Francia o in un’altra nazione europea.

Ethereum: quali sono le piattaforme autorizzate e regolamentate su cui si può fare trading con queste criptovalute?

Oltre a eToro e Plus500, che sono entrambe molto valide, un’altra piattaforma di trading online da prendere in considerazione se vuoi fare trading con Ethereum è 24oOption, clicca qui per andare sulla pagina dedicata.

Questa piattaforma, presente anche in Italia, consente di investire sugli Ether in modo legale e sicuro.