Pt Banc: Una truffa certificata dalla Consob

Pt Banc truffa
9 Dicembre 2019
|
0 Comments
|

Pt Banc è un presunto Broker con sede a Lussemburgo, o almeno così dicono, che si propone di fornire servizi di investimento molto redditizi per i suoi clienti.

Già in un recente passato ci siamo occupati di truffe provenienti dal web che hanno come oggetto investimenti o fantomatiche società di investimento. Il nostro compito è anche quello di scovarle ed informare i nostri lettori circa le truffe da evitare, non a caso OsservatorioFinanza da anni è un punto di riferimento per i neofiti del Trading Online.

In questa guida scopriremo perché Pt Banc è una truffa e daremo indicazioni su come operare al meglio sui mercati finanziari con delle vere piattaforme regolamentate e certificate, come 24option.

Pt Banc truffa: Il bollettino della Consob

Fughiamo ogni dubbio e diciamo subito che PT Banc è una truffa. Come mai tanta sicurezza? Ebbene, pochi mesi fa la Consob ha pubblicato il bollettino CONSOB n. 10 del 2019, datato 18 marzo. Il testo integrale:

“La Commissione Nazionale per le Società e la Borsa ha ordinato, ai sensi dell’articolo 7-octies, lettera b), del Testo unico della finanza – Tuf di porre termine alla violazione dell’articolo 18 del Tuf consistente nell’offerta e nello svolgimento nei confronti del pubblico italiano di servizi e attività di investimento posta in essere da Sucaba Enterprise Ltd, tramite il sito internet ptbanc.com.”

In pratica, è stata disposta l’immediata chiusura del sito di PT Banc per evidente truffa ai danni degli investitori e per esercizio abusivo dell’attività bancaria. Queste infrazioni sono presenti nel codice penale.

Insomma, qualsiasi cosa possa promettere o millantare questo Broker, perché affidarsi ad operatori senza nessuna qualifica ad operare?

Anche perché, lo ripetiamo spesso, le alternative serie e legali ci sono. Spesso, a costi ancora più bassi di quanto richiesto da questo pseudo Broker. Scopriamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Pt Banc: Cos’è

Andiamo con ordine. Da quanto abbiamo visto osservando il suo sito web, PT Banc è un broker del Lussemburgo che fornisce ai suoi clienti una piattaforma di trading con le seguenti caratteristiche:

  • Piattaforma Web
  • Spread a partire da 3 pips
  • Leva molto alta, max 1:1000

All’apparenza un normale broker, neanche dei migliori a dire il vero. Inoltre, salta subito all’occhio la questione della leva finanziaria. Secondo le recenti normative Mifid, il massimale è stato fissato a 1:30. Di conseguenza, offrire un leverage così alto è fuori da ogni regola attuale.

Pt Banc: Recensioni

Coloro che hanno avuto la sfortuna di utilizzare questo Broker si sono ben presto resi conto della scarsa qualità del servizio offerto. A loro avviso, la piattaforma è lenta, si presta poco ad un’operatività professionale e non ci sono neanche molti Asset su cui negoziare.

Tuttavia, i problemi nascono dopo. Infatti, quando si passa a prelevare, inizia il calvario. Tutti coloro che hanno fatto richiesta di prelievo hanno ricevuto risposte vaghe da parte degli operatori, i quali non facevano altro che prendere tempo.

Passavano i giorni e le autorizzazioni a prelevare non arrivavano. Insomma, ben presto i clienti si rendevano conto che non avrebbero mai più rivisto i loro soldi. A ragione, visto che in effetti nessuno è riuscito a rientrare in possesso del proprio capitale.

Anche questo aspetto è in chiara controtendenza con le normative europee che prevedono chiarezza e trasparenza anche in materia di prelievi. Un Broker che afferma di avere sede in Lussemburgo, dovrebbe rispettare tali normative.

Al contrario, basterà dare un rapido sguardo ai siti web di 24option e eToro per scoprire tutto sui metodi di deposito e prelievo.

Pt Banc: Opinioni

Sulla base di quanto recensito sopra, anche le opinioni sono davvero deludenti. Purtroppo l’aspetto tecnico del broker passa in secondo piano quando non si riescono a prelevare i proprio soldi. Tra l’altro, le normative Europee prevedono che i Broker debbano custodire i fondi dei clienti in una Banca diversa da quella in cui è custodito il patrimonio societario. Tutto ciò ai fini di una ulteriore tutela per i clienti.

Purtroppo, un Broker che opera in modo totalmente fuorilegge come PT Banc non rispetta nessuna di questa garanzie minime preposte per tutelare gli investitori. Ne deriva una lunga lista di commenti estremamente negativi e pieni di rabbia verso un’operatore scorretto e senza nessuna certificazione.

Tra l’altro, come già descritto, anche la Consob ha disposto la messa al bando di questo finto Broker. Fino a quando il suo sito non verrà totalmente oscurato, sarà importante starne alla larga magari proprio grazie a recensioni come questa.

Pt Banc: Cosa fare in caso di truffa

Sfortunatamente, gran parte del mondo del forex trading non regolamentato è terreno libero di truffatori. Tutto ciò che un trader può fare è essere ben informato e, nel caso in cui sia oggetto di una frode, stare calmo e non farsi prendere dal panico.

Ecco le opzioni disponibili se pensi di essere stato truffato:

  • Denuncia alla polizia postale.
  • Presentare un chargeback, ma solo entro sei mesi dal deposito iniziale (anche se in realtà Visa e Mastercard stanno allungando i tempi fino a 15 mesi proprio per lottare contro le truffe).

Ovviamente, sarà altrettanto importante bloccare la carta di credito e non fornire dati personali o bancari a nessuno.

L’importanza di fare trading solo su Broker regolamentati

Da quanto scritto sopra, il concetto che segue rimarca una fondamentale importanza:

Evitare tutti quegli operatori che non sono regolamentati dai principali enti regolatori, come la Consob.

Di conseguenza, sarà opportuno rivolgerci solo e soltanto a Broker certificati, onde incappare in rischi legati alle frodi o alle truffe sempre molto presenti nel Web.

Tra i migliori broker regolamentati in circolazione, a disposizione anche per gli utenti italiani, annoveriamo sicuramente 24option.

Scopriamo nel prossimo paragrafo le caratteristiche principali di questa piattaforma Leader europea nel settore del Trading.

Miglior Broker per operare: 24option

La migliore piattaforma di trading selezionata per i nostri lettori è 24option. Anche in questo caso siamo davanti a un broker pluri premiato e Leader in CFD. 24option è infatti molto semplice e intuitivo. E’ accessibile anche da parte di chi inizia da zero a investire online. Inoltre, mette a disposizione ottime risorse per formarsi. Ricordiamo per esempio che, non appena ci si iscrive, si può ricevere la telefonata di un esperto in trading online, che fornisce gratuitamente indicazioni su come iniziare a operare.

L’Ebook di 24option

I vantaggi di questo broker per chi vuole fare trading in maniera sicura e legale non finiscono qui! 24option permette infatti di imparare a investire anche grazie a una guida gratuita sotto forma di ebook.

Uno dei primi vantaggi di questo Ebook è proprio dato dal fatto che è totalmente gratuito. Un aspetto non trascurabile, sopratutto se consideriamo i corsi presenti sul web. Al netto della qualità media, davvero bassa, spesso si trovano corsi con prezzi esagerati, oltre i €1.000! Molto spesso, coloro che ne prendono parte recensiscono successivamente questi corsi con commenti negativi. Alcuni sono troppo teorici, alcuni troppo complessi, altri invece proprio non insegnano nulla di pratico.

Per queste motivazioni, l’Ebook di 24option è un gradino sopra la concorrenza dal momento che presenta tre requisiti molto importanti ed apprezzati:

  • Gratuito
  • Semplice e chiaro nella teoria
  • Diretto nella pratica

Inoltre, specifichiamo che non occorre essere clienti del Broker per fruire dell’Ebook. Basterà registrarsi con una email valida ed in seguito sarà possibile scaricarlo.

Qui sotto, il Link per il Download:

devi semplicemente cliccare qui.

I segnali di trading

Frutto del lavoro della Trading Central, società Partner di 24option, i Segnali di trading sono un servizio di grande valore aggiunto per l’ausilio operativo di ogni Trader.

A livello generale, i Segnali sono servizi offerti dietro un abbonamento mensile. In questo caso, 24option li mette a disposizione gratuita dei suoi clienti, anche su conto Demo. Sarà quindi possibile testarli e filtrarli senza rischiare capitale reale. Successivamente, una volta pronti, con €100 di deposito minimo sarà possibile investire davvero sui mercati.

Questi segnali arriveranno in tempo reale, per email o notifica smartphone, e forniranno indicazioni precise su come entrare a mercato. Ovvio, l’infallibilità non esiste. Tuttavia, questo supporto operativo è ottimo tanto che la percentuale di successo di questi segnali è superiore al 70%.

Iscriviti su 24option e metti alla prova i segnali di trading.

Conclusioni

All’apparenza un Broker europeo con sede a Lussemburgo, nella sostanza una finta piattaforma di trading che ha il solo scopo di raccogliere i depositi dei clienti. Truffe simili, come Dax1001 o Amazon Profit, sono chiari segnali dell’attenzione che occorre porre nella scelta del giusto Partner di investimento.

Eppure, ad oggi scegliere una piattaforma per operare in modo sicuro e senza rischi è abbastanza facile. Occorre controllare se dispone delle autorizzazione necessarie ad operare da parte degli enti preposti. Tali licenze devono essere sempre presenti nella Home Page, solitamente nel fondo della pagina.

In questo modo si è sempre sicuri di fare trading con operatori certificati e di qualità, come 24option da noi recensito.

Se ti va, condividi questa guida con i tuoi contatti Facebook e con quelli di altri social a cui sei iscritto. Con questo semplicissimo gesto, permetterai a tanti altri utenti aspiranti investitori di non cadere nella trappola di Pt Banc!

Registrati adesso su 24option e fai trading in modo sicuro.