Professione Forex: pura fantasia oppure realtà tangibile?

22 febbraio 2018
|
0 Comments
|

Il Forex può diventare una professione? Sicuramente ti sarai già fatto questa domanda, soprattutto se, come tanti altri traders, sei incappato nella testimonianza scritta di un investitore professionista che, grazie al mercato dello scambio valute, è riuscito a cambiare la sua vita in meglio e a togliersi anche qualche sfizio.

E qui ti diamo subito una buona notizia: lavorare come forex trader è possibile! E non è tutto: nel mondo, accanto a professionisti del ramo che lavorano all’interno dei grandi gruppi finanziari, possiamo trovare anche traders indipendenti che riescono a portare a casa uno stipendio grazie al Forex.

Tuttavia, prima che tu inizi a sognare ad occhi aperti, abbiamo anche una brutta notizia: nessuno di loro passa la vita disteso su una spiaggia caraibica a prendere il sole.

Tutt’altro: i forex traders più esperti, proprio perché il mercato delle valute è estremamente volubile, passano la maggior parte del tempo davanti al computer! Certo, guadagnano di più rispetto ad un dipendente, ma per contro devono fare i conti con momenti di tensione altissima e con un notevole carico di stress.

Insomma, come avrai capito quello del forex trader non è un lavoro per tutti, ma se ritieni di essere dotato di una dose abbondante di sangue freddo e di nervi saldi, ecco quali sono i passi da fare se vuoi iniziare a lavorare seriamente con il Forex.

Professione Forex: inizia ad apprendere i trucchi del trading grazie ai corsi interattivi!

corsi interattivi sono uno degli strumenti più interessanti messi a disposizione dai broker online per insegnare ai traders meno esperti come iniziare a fare trading con il Forex.

Sul web possiamo trovare molti esempi: alcuni sono stra-pubblicizzati e, purtroppo (e quasi sempre), spesso non mantengono le loro promesse e vogliono soltanto spillare più soldi possibili all’ignaro trader.

Altri invece, come quelli offerti da eToro, spiegano passo a passo come fare trading sul mercato delle valute tradizionali. Questi corsi, neanche a farlo apposta, sono gratuiti e non richiedono nessun tipo di investimento. Clicca qui per aprire un conto demo con eToro >>

Oltre ad eToro, un altro broker che offre questo genere di servizio è 24Option: questa piattaforma di trading, diventata molto popolare tra gli investitori alle prime armi, propone corsi che non solo spiegano le basi del Forex e i trucchi più utilizzati per generare profitti, ma offre anche un efficiente servizio di supporto telefonico che può essere contattato in qualsiasi momento. Clicca qui per ottenenere i corsi di 24Option.

24option

In più, se desideri passare dalla teoria alla pratica, su 24option c’è anche la possibilità di aprire un conto demo per esercitarsi prima di iniziare ad operare su un conto con soldi veri.

Professione Forex: sei un trader alle prime armi e non hai tempo da perdere? Buttati senza indugio sul social trading (o copy trading)

Il tuo sogno è quello di diventare un professionista del Forex, ma ora come ora non puoi trascorrere tutto il giorno ad esercitarti su una demo o ad apprendere le principali strategie grazie ai video corsi? Niente paura, anche in questo caso c’è una soluzione alla portata di tutti e si chiama social trading (o copy trading).

Di cosa si tratta? Praticamente questa funzione permette di copiare le mosse dei traders più esperti, ottenendo due vantaggi: il primo è la generazione di un profitto, anche minimo, e il secondo è l’opportunità di apprendere le tecniche del Forex osservando le mosse degli investitori più abili.

In Italia, l’unico broker ad offrire il social trading (o copy trading) è eToro.

Arrivato a questo punto, penserai “Ma non è che se copio le loro mosse, poi questi traders più esperti si arrabbiano?”

Niente affatto! Questo perché eToro., per ogni follower che riescono ad aggiudicarsi, versa una certa somma di denaro ai traders più esperti (che sulla piattaforma sono noti anche come investitori professionali), facendo così ottenere loro un guadagno supplementare insieme a quello generato attraverso le operazioni sul mercato dello scambio valute.

Capirai quindi che questi traders non si arrabbiano se copi loro le mosse, anzi: sono più che interessati ad ottenere quante più collaborazioni possibili con gli investitori meno esperti.

Professione Forex: bisogna dare retta a quello che si legge nei forum?

Assolutamente no: se vuoi diventare un forex trader professionista, dovrai stare alla larga dai forum finanziari!

I motivi? Parecchi e, visto che è umanamente impossibile elencarli tutti, ci limiteremo ai principali: per prima cosa, i professionisti del Forex non frequentano i forum finanziari, pertanto se pensi di consultarli credendo di trovarci qualche trucco vincente, ahimé, ne rimarrai deluso.

Inoltre sui forum possono scrivere tutti e si può trovare davvero di tutto: dai traders che, dopo aver provato il Forex, urlano ai quattro venti che è una truffa (e spesso per colpa di una mossa sbagliata), a quelli che passano tutto il giorno a litigare e ad esporre le loro tesi sbagliate, fino ad arrivare ai truffatori e ai promotori di metodi di guadagno a dir poco discutibili.

Se vuoi imparare davvero il Forex, affidati quindi unicamente ai corsi interattivi proposti dai broker regolamentati dalla CySec e autorizzati ad operare nell’eurozona.

Le “Bibbie alternative” dei traders professionisti: i blog traders

Per concludere, passiamo ad analizzare una fonte che, spesso, viene trascurata dagli investitori in erba: i blog traders.

Se i corsi interattivi offerti da eToro non ti bastano, come nemmeno gli esercizi sulle versioni demo, puoi approfondire ulteriormente l’argomento del forex trading iscrivendoti ad uno dei blog tenuti dagli investitori italiani più conosciuti.

Oltre a quello di Lorenzo Sentino, particolarmente apprezzato per la chiarezza nelle esposizioni, un altro sito da non perdere è quello di Enrico Malverti, un trader e analista quantitativo che lavora da più di quindici anni sui mercati finanziari.

Il suo blog, oltre a numerosi spunti per la didattica, offre anche tanti spunti operativi che possono essere utilizzati da chi fa forex trading.

Se invece mastichi bene l’inglese, un altro website da non lasciarsi scappare è Forex Magnates: si tratta di uno dei blog più quotati a livello internazionale e detiene anche il record di aver condiviso più suggerimenti e consigli pratici interessanti nell’ambito del forex trading.