Comprare Ethereum con Paypal: come farlo in maniera sicura

23 gennaio 2018
|
0 Comments
|

Il trading con le criptovalute è un argomento molto trattato. C’è chi è diffidente e chi, invece, vuole andare oltre e cercare informazioni per comprare Ethereum con Paypal. La cosa è possibile? Si può procedere con sicurezza? Nelle prossime righe trovi una guida con le principali informazioni in merito e con consigli per operare nel migliore dei modi.

Comprare Ethereum con Paypal: informazioni generali

Ethereum è una delle criptovalute più interessanti fra quelle attualmente in circolazione. Chi, nel 2014, ha partecipato alla ICO iniziale della storia di questa valuta digitale, ha acquistato token per appena 30 centesimi di dollaro. Il bello è che si è poi ritrovato con un valore moltiplicato per 2000 volte.

Chiaro è che queste persone pensano che Ethereum sia super conveniente! In generale, l’interesse nei confronti di questa criptovaluta, che ha portato alla ribalta il concetto di smart contract, soluzioni per gestire al meglio diverse situazioni come le locazioni e i trasferimenti di domini, è molto alto. Vediamo ora perché comprare Ethereum con Paypal.

comprare ethereum con paypalEthereum: facciamo chiarezza

Prima di entrare nel vivo delle indicazioni per comprare Ethereum con Paypal, vediamo qualche consiglio per acquistare in sicurezza questa criptovaluta.

La dicitura “Comprare Ethereum con Paypal” è scorretta. Al giorno d’oggi, infatti, si tende sempre di più a utilizzare i CFD. Questi strumenti derivati consentono di superare alcune delle criticità degli Exchange.

Questi siti, infatti, sono spesso poco sicuri in quanto non regolamentati. Nel corso del tempo, si sono verificati diversi casi di persone che si sono ritrovate con il conto prosciugato ed il sito chiuso.

Nel caso delle criptovalute, poi, bisogna prendere in considerazione anche la volatilità dell’asset. Per questi motivi non è il caso di acquistare Ethereum nel vero senso della parola, ma di considerare i CFD.

Questi strumenti derivati, la cui sigla si scioglie con Contracts for Difference, replicano l’andamento degli asset senza rendere necessario il loro possesso.

Grazie alla leva finanziaria, consentono di esporsi con una somma più alta rispetto a quanto depositato inizialmente. Bisogna però fare molta attenzione, dal momento che la leva amplifica anche le perdite.

Per fare trading con i CFD è necessario operare sui broker online. Quali sono i migliori? Nel prossimo paragrafo vedremo i principali.

Dove comprare Ethereum con Paypal

Come appena ricordato, per comprare Ethereum con Paypal è necessario fare riferimento ai principali broker online.

Si tratta di piattaforme diverse ma con caratteristiche che rendono ciascuna unica rispetto alle altre.

comprare ethereum con paypalPlus500: come comprare Ethereum con Paypal

Vediamo ora qualche consiglio per comprare Ethereum con Paypal tramite Plus500. Il broker in questione è il più utilizzato in Europa.

Caratterizzato da una piattaforma molto semplice da utilizzare, permette anche a chi è alle prime armi con il trading online di destreggiarsi con i vari asset.

In questo novero è possibile includere le criptovalute, le azioni, gli ETF e le materie prime. Il broker in questione permette di aprire un conto demo senza denaro reale.

Per fare iniziare a fare trading con questo broker basta cliccare sul pulsante blu nella home del sito. Si tratta di quello che presenta la scritta “Inizia a fare trading adesso“.

Per concludere, le caratteristiche di questo broker che permette di comprare Ethereum con Paypal, sono gli spread concorrenziali e la possibilità di fare trading tramite app.

Plus500 consente di fare trading su Ethereum ma anche su altre criptovalute. Tra queste è possibile ricordare:

  • Bitcoin
  • Bitcoin Cash
  • Bitcoin Gold
  • Ripple
  • IOTA
  • NEO
  • Monero
  • Zcash
  • Litecoin
Clicca qui per iscriverti gratis su Plus500

Comprare Ethereum con Paypal su 24Option

Proseguendo nella rassegna dei broker che permettono di comprare Ethereum con Paypal, parliamo di 24Option.

Questa piattaforma è una delle più semplici da utilizzare. Priva di costi e commissioni, ha un’interfaccia a portata anche dei principianti.

I vantaggi di questa piattaforma riguardano anche la possibilità di usufruire di segnali di trading. Di cosa si tratta? Di consigli strategici basati sull’approccio dei migliori trader e sulle notizie economiche.

Chi vuole operare su questa piattaforma può farlo iniziando con un conto demo senza denaro reale.

Clicca qui per iscriverti gratis su 24option

eToro: un’ottima soluzione per comprare Ethereum con Paypal

C’è un’altra alternativa per comprare Ethereum con Paypal. Si tratta di eToro. Questo broker ha rivoluzionato il mondo del trading online.

In che modo? Introducendo il copy trading. Questo approccio consente di copiare l’approccio dei migliori trader, replicandone le strategie.

Ogni iscritto su quello che è a tutti gli effetti un social network del trading, ha un proprio profilo. Grazie ad esso, ha la possibilità di condividere contenuti e approcci strategici.

Ovviamente, come ricordato, esiste anche la possibilità di copiare. Tramite l’apposita funzione di ricerca, si ha modo di trovare i trader migliori e copiarli dopo aver visionato i dettagli dei loro investimenti.

eToro consente di aprire un conto demo, ma anche di impratichirsi con le caratteristiche della piattaforma e degli asset grazie a specifici sussidi formativi.

Clicca qui per iniziare a utilizzare gratis eToro

Altri motivi per scegliere i broker online

Scegliere i broker per comprare Ethereum con Paypal è utile anche perché i wallet degli Exchange sono difficili da utilizzare.

Nella maggior parte dei casi, solo un esperto è in grado di utilizzarli senza errori. Ribadiamo poi che con i wallet si va spesso incontro a pericoli per il proprio capitale.

Capita spesso, infatti, di avere a che fare con finti wallet. Per dare un’idea della situazione, ricordiamo che, almeno una volta al giorno, Apple cancella i fake wallet dall’Apple Store.

Per questo motivo è fondamentale concentrarsi sui broker e ricordare sempre che, pur essendo sicuri, il rischio è sempre in agguato. Le criptovalute come Ethereum sono infatti molto volatili. Perciò è fondamentale diversificare gli investimenti ed evitare di fare trading quando si è eccessivamente in preda alle emozioni.