Comprare azioni Walmart: La guida all'investimento

comprare-azioni-walmart
11 Dicembre 2019
|
0 Comments
|

Comprare azioni Walmart è nei tuoi progetti di investimento? Prima di acquistare le azioni di uno dei colossi della vendita al dettaglio è necessario conoscere qualche elemento di valutazione interessante.

Quando si è in procinto di effettuare qualsiasi tipo di investimento, è bene analizzare ogni singolo caso e valutare attentamente se potrà rivelarsi profittevole o meno. Per poterlo capire, dovrai fare delle ricerche sull’azienda in questione, studiare i suoi bilanci, comprendere i dati finanziari. Oppure continuare a leggere il nostro articolo in cui troverai tutte le informazioni di cui hai bisogno!

Il passo successivo è identificare una piattaforma di trading online che sia in grado di renderti la vita facile. Il web è pieno di opzioni più o meno valide, ma sono alcune di queste si riveleranno formidabili per i tuoi investimenti.

I migliori broker attualmente sul mercato sono eToro e Investous, due leader nel settore che contribuiranno a rendere semplice fare investimenti online. Ognuno di loro ha le sue peculiarità e i suoi vantaggi. Quale sceglierai? Scopri i punti di forza delle piattaforme nelle prossime righe.

Comprare azioni Walmart: quale broker scegliere?

È il momento di mettersi in gioco, di comprare azioni Walmart e di inserirle all’interno del tuo portafoglio di investimento. Ma ecco che ti poni la fatidica domanda: quale broker scegliere?

I tuoi dubbi sono più che legittimi. In un mondo in cui le truffe sono all’ordine del giorno, avere timore nell’affidare il tuo metodo di pagamento è una sensazione lecita. Fortunatamente non tutte le piattaforme di trading nascondono delle insidie.

Alcune di queste, come eToro e Investous, possono vantare importanti autorizzazioni ad operare da alcuni dei più importanti organismi di vigilanza finanziaria. Uno su tutti è la CySEC, l’agenzia di regolamentazione finanziaria del Cipro.

Il suo compito è quello di procedere al monitoraggio e alla supervisione delle piattaforme di trading e consentire a queste ultime di poter svolgere la propria attività legalmente. Un’ottima notizia per chi, come te, è alla ricerca dei migliori broker online che garantiscono elevati livelli di sicurezza.

Nelle prossime righe scoprirai quali sono i vantaggi di eToro e Investous. Continua a leggere l’articolo per informarti al meglio sulle due piattaforme di trading online e iniziare a guadagnare fin da subito.

È possibile comprare azioni Walmart con eToro?

La risposta a questa domanda è sì. Fare trading online con eToro non è mai stato così semplice. il broker online ha tutti i requisiti per fornirti l’esperienza di trading che stai cercando e gli strumenti giusti per diventare un operatore esperto.

Con più di 5 milioni di utenti, eToro è pronta a garantirti i migliori vantaggi del mercato. Attraverso la piattaforma potrai vivere un percorso di formazione completamente gratuito. Le risorse, a disposizione di ogni utente iscritto, ruotano attorno al mondo della finanza.

In primis, imparerai le basi del trading e il significato di alcuni dei termini più importanti. In un secondo momento, potrai conoscere le migliori strategie che ti porteranno al successo. Dove trovare questa miniera d’oro di informazioni gratuite?

Clicca qui per accedere a eToro e iscriverti gratis.

Con eToro entrerai nel mondo del Social Trading e del Copy Trading. Infatti, la piattaforma è una vera e propria community in cui i trader di ogni esperienza si scambiano consigli sugli investimenti. Inoltre, con il Copy Trading fare investimenti è semplicissimo. Ti basterà selezionare un trader di successo (fai una ricerca di chi ha il profitto migliore) e copiare le sue operazioni finanziarie con un click.

Iscriviti gratis a eToro e sfrutta il potere del Copy Trading.

Comprare azioni Walmart con Investous: i vantaggi

La seconda opzione a tua disposizione è Investous, una piattaforma facile e intuitiva da utilizzare anche per chi è alle prime armi con il trading.

Con Investous il tuo denaro è al sicuro. Dal 2014 la piattaforma è Official Partner della Juventus e questo è un grande punto a suo favore. Oltre ad essere regolamentata dalla CySEC.

Se sei ancora incerto sul fare trading online, Investous ha la soluzione giusta per te: il conto demo. Con l’account di prova sarai in grado di investire 40.000$ virtuali senza rischiare un centesimo. Il conto demo è utile per diversi motivi:

  • Potrai allenarti a fare trading
  • Conoscere le funzioni della piattaforma
  • Imparare ad avere dimestichezza con le dinamiche del mondo della finanza online

Non ti basta?

Prova l’account demo in prima persona. Iscriviti a Investous gratuitamente.

Chi è alle prime armi o chi vuole ottenere guadagni facili, è probabile che possa imbattersi in qualche fantomatico guru che ostenta una vita agiata e piena di comodità. Chi non ne sarebbe attratto? Diffida da questi individui, i loro corsi hanno un prezzo considerevole (anche 10.000 dollari) e servono solo per far aprire il tuo portafoglio.

Ciò che devi cercare è una risorsa gratuita che è una pietra miliare nel campo della formazione del trading. Di cosa stiamo parlando?

Dell’ebook gratuito di Investous, un vero e proprio corso di trading online che permetterà di migliorare notevolmente le tue conoscenze sul mondo della finanza. A differenza di molte risorse disponibili sul web, l’ebook offre un approccio molto pratico condito da preziosi consigli e best pratice. Un’opportunità veramente da non perdere per iniziare a fare trading fin da subito.

Scarica gratis l’ebook gratuito di Investous cliccando qui.

Un viaggio nella storia di Walmart

Walmart è stata fondata da Sam Walton a Rogers, nell’Arkansas, nel 1962 e ha focalizzato la sua crescita iniziale nelle aree rurali, evitando la concorrenza diretta con giganti del commercio come Sear e Kmart. In 10 anni, Walmart divenne uno dei più grandi generi alimentari di tutti gli Stati Uniti.

Come ci riuscì in così poco tempo?

Il colosso americano ha sempre focalizzato la propria attenzione sul servizio ai clienti, al controllo dei costi e l’efficienza della sua catena logistica.

Nel 1970, Sam Walton ha reso pubblica Walmart con azioni di valore pari a 16,50$. Nel 1972, Walmart aveva 51 negozi e le vendite erano salite a 78 milioni di dollari. Il 1980 fu un anno incredibile per l’azienda: i 51 negozi diventano 276 e le vendite raggiungono un valore pari a 1 miliardo.

Dopo aver aperto punti vendita in Messico, la crescita è continuata in altri paesi come il Canada, Cina, Germania e Regno Unito. Dopo la morte del proprietario Walton nel 1992, l’azienda statunitense ha subito un brusco calo delle vendite.

Negli anni successivi, Walmart ha iniziato ad investire in nuove strategie che inglobavano la costruzione di centri commerciali. Il rischio finanziario assunto dall’azienda è stato ripagato: nel 1995 le vendite di Walmart raddoppiarono e nel 1999 diventò il più grande datore di lavoro del mondo.

Walmart si è imposto come leader globale negli anni successivi e nel 2010 ha iniziato ad acquisire numerose attività di ecommerce, tra cui Jet.com e Moosejaw.

La crescita esponenziale di Walmart non è avvenuta senza critiche. L’azienda americana ha, infatti, costretto numerose attività a chiudere bottega a causa dell’impossibilità di competere. Nello stesso tempo, sembra che Walmart proponga un trattamento economico non soddisfacente ai propri dipendenti, che guadagnano molto meno della media dei lavoratori al dettaglio.

Nel gennaio del 2018, Walmart ha annunciato l’intenzione di aumentare la retribuzione oraria negli Stati Uniti a 11$, aumentare la maternità e il congedo parentale.

Previsioni azioni Walmart

Walmart è una delle maggiori aziende di vendite al dettaglio, con un invidiabile sistema logistico che contribuisce a mantenere bassi i prezzi per i consumatori. Nonostante alcune critiche che vengono mosse alla strategia di marketing attuata dal colosso americano, non si può negare che non abbia avuto un enorme successo.

Nel corso degli anni, la società ha continuato ad aumentare il suo volume di vendite, ma con oltre mezzo trilione di entrate annue, non può proseguire ancora così velocemente.

Le azioni Walmart (WMT) sono aumentate del 50% negli ultimi 5 anni, rispetto alla media del settore che si è fermata al 30%. Inoltre, sono aumentate del 70% negli ultimi 36 mesi e di quasi il 30% nel 2019. Ad oggi, le azioni di Walmart sono quotate a 118,45$ sulla Borsa di New York.

Walmart attualmente paga un dividendo annualizzato di 2,12$ per azione con un rendimento dell’1,8%, non molto al di sotto dell’attuale 1,9% dei buoni del tesoro USA a 10 anni.

Il 14 novembre, il titolo di Walmart ha registrato un valore massimo pari a 125,38$, chiudendo poi a 121,04$.

Il titolo Walmart, che è una componente della Dow Jones Industriale Average, ha ottenuto un guadagno del 28,1% da inizio anno. Attualmente il valore dell’azione è circa il 4,8% in meno rispetto al massimo registrato il 14 novembre.

Comprare azioni Walmart conviene?

Come anticipato all’inizio dell’articolo, per effettuare un investimento consapevole è necessario conoscere i dati finanziari dell’azienda in questione. Tuttavia, non tutti credono che sia necessario uno studio approfondito e iniziano a fare trading senza avere la minima idea a cosa stanno andando incontro.

Walmart, con il simbolo WMT nella Borsa di New York, ha ottenuto risultati positivi per oltre mezzo secolo nonostante l’avvento di internet e degli acquisti online abbia fatto sentire il suo peso sulle prestazioni dell’azienda americana.

Il titolo mantiene ancora il suo stato di “Blue Chip” che sottolinea come il titolo di Walmart sia affidabile sulla base delle prestazioni passate. Per molti investitori, questo aspetto è di fondamentale importanza, perché la volatilità di cui i titoli spesso sono soggetti non consente di fare previsioni esatte nel lungo periodo.

Nel corso degli ultimi anni, Walmart ha intensificato la propria attività di e-commerce. La società con sede a Bentonville, nell’Arkansas, ha superato lo scorso trimestre oltre 1.100 punti di consegna negli Stati Uniti e oltre 2.700 punti di ritiro. Nel frattempo, il suo servizio di consegna “NextDay” copre circa il 75% della popolazione degli Stati Uniti cercando di combattere uno dei suoi principali concorrenti: Amazon.

Il divario con Amazon sta sensibilmente diminuendo e questo lo si può dedurre dai numeri e dalle importanti acquisizioni fatte da Walmart. Nel 2016, il colosso americani ha acquistato Jet.com per 3,3 miliardi di dollari. L’obiettivo non era solamente acquisire uno dei principali concorrenti, ma anche poter contare su una delle migliori menti del commercio online: Marc Lore.

Un altro aspetto da considerare se vuoi comprare azioni Walmart è la sua resilienza. Sembra, infatti, che l’azienda sia immune ai periodi di recessione.

Durante la crisi finanziaria del 2008 e del 2009, una delle più grandi tragedie finanziarie dopo la Grande Depressione, il colosso del settore retail ha aumentato il suo dividendo. Nel 2008 il titolo di Walmart ha registrato un aumento del 20%.

Nel 2019, le vendite del secondo trimestre di Walmart negli Stati Uniti sono migliorate del 7,3% negli ultimi due anni. Anche le vendite dall’e-commerce hanno subito un’impennata del 37%.

Comprare azioni Walmart: le nostre conclusioni

Walmart non è più il leader di mercato da qualche anno ma i suoi titoli hanno avuto un ottimo andamento nel corso degli ultimi 15 mesi.

Gli investitori potrebbero rilevare dei rendimenti positivi dalle azioni in seguito alla volontà da parte del colosso di acquisire quote nel settore dell’ecommerce. Se Walmart vuole rimanere il più competitivo possibile, deve investire nel commercio online, consegne più rapide e convenienza per i clienti.

Come per le aziende di successo, anche gli investitori che vogliono iniziare a guadagnare e fare trading seriamente devono impostare una strategia adeguata. La strategia di Walmart è chiara e ha tutte le carte in regola per migliorare le performance del suo titolo nel lungo periodo.

Walmart ha inoltre un grande valore storico, è un marchio riconosciuto in tutto il mondo e adesso che i suoi investimenti sono destinati ad aumentare la sua quota di mercato nel commercio online, sembra un solido investimento a lungo termine per gli investitori.

Affidati a piattaforme di trading online che siano in grado di garantirti sicurezza e vantaggi. Sono due le alternative a tua disposizione: con eToro e Investous la tua esperienza di trading salirà ad un livello superiore. Sei pronto ad iniziare la tua avventura? Buon Trading!

Iscriviti gratis a eToro. Clicca qui.

Clicca qui per accedere gratuitamente a Investous.