Comprare azioni Samsung: Guida definitiva.

Comprare azioni Samsung
13 Marzo 2019
|
0 Comments
|

Stai decidendo se iniziare o meno a comprare azioni Samsung? La guida che noi della redazione di OsservatorioFinanza abbiamo creato ti chiarirà le idee. Sull’onda delle numerose domande che ci arrivano sul tema (non potrebbe essere altrimenti data la fama dell’azienda), abbiamo deciso di rispondere con una guida completa.
Analizzeremo la storia della società e le previsioni degli analisti più esperti, per poi suggerire i migliori strumenti finanziari per comprare azioni Samsung, ovvero i Cfd messi a disposizione da 24option ed eToro.

Comprare azioni Samsung: La storia.

La storia di Samsung, della quale è bene approfondire le peculiarità prima di iniziare a comprare le azioni, è diversa da quella di tutti gli altri gruppi del mondo della tecnologia. Il colosso che noi oggi conosciamo come uno dei più importanti produttori di smartphone al mondo, non è nato nel settore della tecnologia. Con una storia che inizia nel 1938, Samsung è un’azienda nata con lo scopo di commercializzare i noodles, ossia i famosissimi spaghetti cinesi.

Per vedere il colosso focalizzare l’attenzione sulla tecnologia è stato però necessario attendere gli anni ’60, periodo che ha visto la nascita di unità produttive come Samsung Electronics Devices, Samsung Electro-Mechanics, Samsung Corning e Samsung Semiconductor & Telecommunications. Da queste quattro divisioni è nata l’azienda che oggi conosciamo e che occupa un posto di primaria importanza nell’ambito del settore tecnologico.

Comprare azioni Samsung: I tempi odierni.

Oggi come oggi, è il comparto degli smartphone a dominare gli affari del gruppo. Si tratta del settore che rappresenta circa un terzo dell’attività del colosso e che consente a Samsung di occupare una posizione di leadership a livello mondiale. Il nome del colosso coreano è celebre anche nell’ambito della commercializzazione di pannelli Lcd, Led e Amoled. Questo ambito rappresenta la seconda attività per peso specifico negli affari dell’azienda. I televisori Samsung sono non a caso prodotti che hanno un successo mondiale.

Il terzo polo del mondo produttivo di Samsung riguarda proprio i televisori, soprattutto quelli a schermo piatto, ma anche i frigoriferi e le macchine fotografiche. Si tratta di un comparto non sempre facile, soprattutto per via della forte concorrenza. Parlare della storia di Samsung e dei suoi business significa chiamare in causa anche la produzione di semiconduttori. In questo caso, il colosso coreano si colloca al secondo posto al mondo, subito dopo Intel. Dal punto di vista dei componenti elettronici, Samsung si concentra soprattutto sulla produzione di memorie flash e Dram.

Per chiarire ulteriormente il quadro è fondamentale citare anche i passi effettuati in settori come l’ottica connessa. Oggi come oggi, l’attenzione a questo comparto non è più attiva. Nonostante ciò merita comunque attenzione, dal momento che testimonia come il gruppo Samsung abbia tutte le carte in regola per fare innovazione ad altissimi livelli.

Da ricordare è anche l’attività nell’ambito dei pagamenti telematici. Il gruppo ha infatti messo a punto il sistema di pagamento Samsung Pay, lanciato in Italia nell’aprile 2018 e perfetto per chi vuole effettuare pagamenti direttamente dallo smartphone in maniera semplice, rapida e sicura.

Comprare azioni Samsung: I concorrenti.

Da alcuni anni il gruppo Samsung si è specializzato in particolare nella produzione e vendita di telefoni mobili di tipo Smartphone divenendo il numero uno del settore, battendo di misura gli altri grandi costruttori. È quindi in questo settore di attività che bisogna cercare i concorrenti più pericolosi per Samsung.

Per aiutarvi a fare questa analisi comparativa e quindi a prendere posizione sulle azioni Samsung nel migliore dei modi, vi proponiamo di scoprire i principali concorrenti di Samsung in questo mercato:

  • Il produttore Apple è attualmente il secondo nella classifica dei fabbricanti di telefoni mobili con il 14,1% del mercato.
  • Segue il cinese Huawei che ha saputo posizionarsi in terza posizione in questa classifica con l’8,9% delle quote di mercato.
  • Xiaomi si piazza al quarto posto con il 17,9% delle quote di mercato.
  • Infine Lenovo si classifica quinta con il 4,8% delle quote di mercato.
  • Samsung rimane quindi primo con il 21,7% delle quote di mercato.

Comprare azioni Samsung: I partner.

Il gruppo Samsung sa conservare una certa notorietà nei settori di attività che privilegia grazie a diversi partenariati che vi proponiamo di scoprire qui nel dettaglio.

Con un partenariato creato nel 2017, collabora in particolare con Apple per la creazione di uno schermo curvo per il prossimo IPhone.
Nel 2016 Samsung ha firmato un accordo con Tesla per la creazione delle sue batterie per telefoni mobili.
Sempre nel 2017 si è parlato di un partenariato tra Google e Samsung nell’ambito dell’intelligenza artificiale.
Infine il gruppo ha un partenariato esteso con la società Microsoft nell’ambito della mobilità professionale, rinnovato nel 2017 per nuovi progetti.

Comprare azioni Samsung: Le previsioni degli analisti.

Le azioni Samsung come le conosciamo oggi sono state quotate per la prima volta sul mercato borsistico a maggio 2012. L’analisi dei grafici storici mostra una bassa volatilità di questo titolo che evolve in maniera piuttosto stabile nel corso del tempo.

Nel complesso, si constata un picco rialzista a febbraio 2013 seguito da alcune correzioni al ribasso e riprese al rialzo. Attualmente, dopo un leggero ribasso ad agosto 2015, queste azioni sembrano ripartire al rialzo in una tendenza relativamente interessante.

A partire da questo periodo la quotazione di queste azioni sembra infatti evolvere per gradi nel quadro di una tendenza di fondo rialzista. Un primo rialzo ha permesso alla quotazione di raggiungere i 1.350$ ad ottobre 2016. Questa tendenza molto volatile ha successivamente rallentato pur mantenendosi rialzista e il suo proseguimento ha infine consentito al titolo di superare la soglia psicologica dei 1.500$ a gennaio 2017. In seguito al superamento di questa resistenza maggiore che non era più stata raggiunta da febbraio 2013, gli investitori hanno acquistato in massa questo titolo promettente che ha così superato un nuovo livello superando i 2.000$ a giugno 2017.

Le previsioni per il 2019.

Nel corso degli ultimi anni, le azioni Samsung hanno fatto innamorare numerosi investitori in Borsa che hanno acquistato questo titolo profittando della tendenza di fondo rialzista osservata. Ma il rialzo dei prezzi attuale continuerà ulteriormente? È veramente interessante trattare sulla quotazione di queste azioni?

In considerazione delle informazioni tecniche in nostro possesso, se avete in programma di acquistare questi titoli nel quadro di una strategia lunga, vi consigliamo prima di tutto di essere pazienti. Da alcuni mesi, infatti, le azioni Samsung hanno rallentato la loro crescita e ciò può annunciare sia un prosieguo che un’inversione della tendenza rialzista. Si raccomanda quindi di aspettare un segnale più forte prima di entrare sul mercato.

Ma niente impedisce di prendere posizione a più breve termine per profittare degli attuali micromovimenti utilizzando i Cfd con un effetto leva. Baseremo così, di preferenza, la nostra strategia sullo studio delle news del gruppo e di questo settore di attività e in particolare delle innovazioni a venire che sono dei buoni punti di entrata sul mercato. In ogni caso non dobbiamo mai trascurare l’analisi tecnica.

Comprare azioni Samsung: I vantaggi dei Cfd.

Come comprare azioni Samsung? Il modo migliore per acquistare azioni Samsung è tramite Cfd. Acronimo di Contract for difference. In parole povere, il trading su Cfd consente di speculare sul movimento dei prezzi di tutta una serie di mercati finanziari come indici, azioni, valute, materie prime, criptovalute e obbligazioni. Indipendentemente dal fatto che i prezzi siano in aumento o in calo. L’importante sarà, ovviamente, azzeccare la previsione del rialzo o del ribasso.

Queste le principali caratteristiche dei Cfd:

Flessibilità: è possibile negoziare mercati in rialzo o in ribasso sui mercati in ribasso (in calo) e sui mercati in crescita (a lungo termine).
Prodotti con leva finanziaria: ovvero utilizzare una piccola quantità di denaro per controllare una posizione di valore molto più grande.
Strumenti di copertura: è possibile utilizzare i Cfd per compensare qualsiasi potenziale perdita di valore dei tuoi investimenti fisici andando short.

Quando apriamo una posizione Cfd, selezioniamo la quantità di Cfd che desideriamo negoziare e il nostro profitto aumenterà in linea con ogni punto il mercato si muove a nostro favore. Se pensiamo che il prezzo del mercato scelto salirà, faremo clic su Acquista e i nostri profitti aumenteranno in linea con qualsiasi aumento di quel prezzo.

Se il mercato salisse di 30 punti, da 8.50 fino ad 8.80, chiudendo la nostra posizione avremmo guadagnato €300, operando con 1 lotto di volume. L’aspetto più interessante dei Cfd consiste proprio nel fatto che possiamo puntare anche sul ribasso del titolo, guadagnando la stessa somma descritta sopra, semplicemente acquistando un Cfd ribassista.

Comprare azioni Samsung: I migliori broker.

Analizziamo nel dettaglio i broker citati in precedenza e scopriamo perché sono i migliori per investire in Samsung.

24option

24option è una piattaforma di investimenti finanziari estremamente seria e professionale. Spesso viene menzionata dagli addetti ai lavori fra le più affidabili all’interno del panorama dei broker di settore. Nel corso degli anni, hanno dimostrato sul campo di combinare un’eccellente offerta finanziaria ad una grande trasparenza in termini di rispetto delle normative in vigore e dei suoi clienti.

Il deposito minimo per aprire un conto live con 24option è di 100 euro. Per finanziare il proprio account si possono scegliere molti modi tra cui carta di credito o di debito, bonifico bancario, portafoglio virtuale.

Trattasi di un broker regolamentato dal CySEC. E’ quindi in linea con la Direttiva Mifid. Tali enti disciplinano in maniera ferrea l’erogazione di servizi finanziari e di investimento e le cui licenze ad essi collegate garantiscono, in maniera certa, l’alto profilo di una società autorizzata.

L’offerta formativa.

Uno dei punti di forza della proposta di questo broker è sicuramente quello relativo l’offerta formativa. Oltre ai seminari live, sono infatti disponibili gratuitamente una serie di guide estremamente approfondite, sia online che attraverso il download di dettagliati ebook. Clicca qui per scaricare l'Ebook. Queste guide introducono e definiscono in modo chiaro tutti i passaggi necessari all’investimento finanziario, andando anche a toccare elementi finanziari particolarmente tecnici.

I segnali di trading.

Tra le caratteristiche più apprezzate offerte dal broker 24option annoveriamo la possibilità di ricevere gratuitamente eccellenti segnali di trading. Clicca qui per ricevere i segnali di trading offerti da 24option. In pratica si tratta di indicazioni precise su condizioni di mercato particolarmente interessanti. Questi segnali hanno un livello di affidabilità veramente elevato, servizi con previsioni così accurate hanno di solito un costo di abbonamento mensile superiore ai 1.000 euro. Nel caso di 24option, invece, il servizio è completamente gratuito.

Per iniziare a fare trading con 24option clicca qui.

eToro

Per chi volesse fare trading in più modo automatico, magari perché si ha meno tempo a disposizione, suggeriamo la soluzione di eToro. Si tratta della prima piattaforma di social trading al mondo. Con la piattaforma eToro è possibile ricercare gli investitori professionali che hanno guadagnato di più nel passato e quindi copiarli in maniera completamente automatica.

Come funziona il social trading? Puoi cercare facilmente chi ha guadagnato di più negli ultimi mesi con un form di ricerca facile ed intuitivo. Una volta individuati i trader dai guadagni più alti, puoi iniziare a copiarli con un semplice click. Una volta che hai selezionato il trader da copiare, tutte le operazioni che vengono eseguite da lui vengono copiate automaticamente anche nel tuo account. Insomma, è possibile guadagnare con il trading online in modo automatico.

L’importanza della diversificazione.

Ovviamente anche il più bravo trader del mondo può commettere degli errori: per questo motivo è sempre opportuno non limitarsi a copiare un singolo trader ma puntare alla diversificazione. I copiatori più furbi di solito copiano 6 o 7 trader esperti, in modo che se uno sbaglia, i profitti degli altri compensano le perdite e generano comunque un profitto complessivo.

Puoi scegliere eToro per il tuo trading cliccando qui.

Comprare azioni Samsung: Conclusioni.

Lo staff di OsservatorioFinanza osserva sempre con grande attenzione i titoli delle maggiori società quotate. Già in passato ci siamo occupati di diverse aziende come Nintendo o Coca Cola. E’ nostro compito fornire un servizio attento e professionale per aiutare al meglio i nostri lettori nella scelta dell’investimento da effettuare.
Giunti al termine di questa guida, ti chiediamo di condividerla su Facebook e su altri canali social al fine di aiutare il maggior numero di persone ad investire con saggezza e con i migliori strumenti.

Iscriviti adesso su 24option

 

Registrati e fai trading su eToro