Sp500, brutto movimento di inversione

US SPX 500

Questo corso utilizza la piattaforma gratuita Il modo migliore per imparare il trading è fare pratica, ti consigliamo di (tempo richiesto 1 minuto)

Oggi analizziamo Sp500, perché ieri sera ha fatto davvero un brutto movimento, cerchiamo di analizzare insieme i risvolti.

Ieri la giornata procedeva tranquillamente con indici europei ben intonati al rialzo.Poi nel pomeriggio sono usciti i dati sulle scorte di petrolio, che hanno evidenziato numeri ben peggiori rispetto alle aspettative è questo dato ha fatto impazzire il mercato americano, che improvvisamente ha iniziato a crollare senza mai fermarsi e ha portato con se anche i listini europei.

Ieri evidentemente il mercato americano vedendo un po di rimbalzo da parte del petrolio che era tornato sopra i 30, si attendeva dati positivi dalla scorte e voleva sfruttare la ripresa dei petroliferi per salire, invece abbiamo avuto il contrario e il mercato è crollato. Dobbiamo ammettere che il movimento ci ha lasciato un po spiazzati, in quanto è stato in rapporto alla news davvero molto forte e direzionale, al punto da mettere in forse la ripartenza ciclica del ciclo di borsa, che ora andremo ad analizzare dal punto di vista operativo per capire in termini numerici come comportarci.

Dal punto di vista dell’analisi tecnica Sp500 aveva una bella base di appoggio a 1900 ,che però ieri ha rotto seppur di poco, ma i prezzi sono rimasti al di sotto di essa e questo non è certo un segnale di forza anzi d debolezza. Come sapete la nostra vision per il 2016 su Sp500 è altamente negativa, ma onestamente il movimento visto recentemente sembrava davvero una bella ripartenza longa anche se solo di breve, tenuto conto che era avvenuta all’unisono con tutti gli altri indici europei, ma sembra che qualcosa si sia rotto.

Ora la nostra impostazione di lungo, rimane fortemente ribassista, ma ora anche quella del breve rischia dopo questa rottura ribassista di essere anche l’impostazione nel breve, infatti le pressioni ribassiste sono davvero molto forti. Attenzione alle fasi ribassiste, perché molti attendo un rimbalzo che poi può anche non arrivare mai, quindi il nostro consiglio in queste fai è quello in caso di negatività di entrare comuqne al ribasso, ma con importi inferiori per poter poi compensare in caso di rimbalzo dei prezzi. Altro consiglio in queste fasi così violente, non provare mai a fare dei contrarian di mercato perché anche se i segnali sembrano belli, poi il sentimet negativo distrugge tutto, quindi ogni salita deve esser vista come un occasione per appesantire gli short.

Passa subito all'azione: e inizia a sperimentare il trading di CFD (tempo richiesto 1 minuto)

Miglior broker per CFD

Broker Vantaggi Deposito Min. Apertura Conto
Plus500
  • Serietà del brand
  • Piattaforma potente e flessibile
100€ Inizia
Markets
  • Conto demo gratuito
  • Quotato London Stock Exchange
100€ Inizia