Mercati azionari andranno nel panico Lunedì?

Mercato azionario

Questo corso utilizza la piattaforma gratuita Il modo migliore per imparare il trading è fare pratica, ti consigliamo di (tempo richiesto 1 minuto)

I mercati azionari Lunedì rischiano di andare nel panico in seguito degli attentati di questo fine settimana a Parigi.

In generale in questa ultima settimana, il sentiment del mercato non è stato dei migliori.Nonostante una Bce molto aggressiva, gli indici europei hanno sofferto molto, anzi moltissimo in particolare il listino italiano, dopo nello specifico analizzeremo il motivo. Idem i listini americani, anche se per ragioni a nostro avviso diverse. Capite bene che in un contesto già discretamente negativo, quello che è accaduto nel week end in Francia, certo non può far altro che appesantire la situazione. Se osserviamo oggi il mercato di Dubai, che è aperto anche di Domenica, possiamo notare che il listino arabo è in crollo del 3.65%, quindi se anche gli altri listini domani seguiranno questa dinamica…

Analizziamo ora i listini a noi più cari ossia il Ftse Mib ed Sp500.

-Ftse Mib invece di rompere al rialzo le quotazioni, è sceso dal livello di 22500 andando a rompere la resistenza a 22000 mila punti. Ora si dirige verso i 21500, che rappresentano una bella barriera. I temi caldi che anno particolarmente indebolito il mercato italiano:

-Tassi in negativo della Bce, non aiuteranno il settore bancario che ha sofferto tantissimo.

-Crollo delle materie prime, di conseguenza tutto il settore energia di cui il listino italiano è carico, basti pensare che Eni è il titolo più pensate a Piazza Affari,  ha trainato al ribasso le quotazioni di tutto l’indice.

-Sp500, le quotazioni invece sono state debolissime, per la forte paura che ormai sembra realtà, legata all’aumento dei tassi d’interesse nella prossima riunione Fed.Gli investitori diventano sempre più nervosi ed è sempre più facile trovare venditori che compratori. Quindi il listino americano, come segnalato più volte soffre. Ora le quotazioni hanno la loro prima resistenza in area 1980-2000 quindi sembra probabile che i prezzi possano scendere sino a quel livello.

Il punto oggi è un altro, ossia considerare come il mercato interpreterà questo nuovo attacco terroristico, quali saranno i temi caldi che si svilupperanno, le paure del mercato. Attenzione in queste fase a operare con un occhio al telegiornale e uno al monitor, infatti in caso di panico, non esiste più l’analisi tecnica, ma essa viene soppiantata dalla paura.Quindi il nostro consiglio e quello di avere un quadro chiaro della situazione, ma di osservare con attenzione gli sviluppi politici intenzionali che in questo caso hanno la priorità massima.

Passa subito all'azione: e inizia a sperimentare il trading di CFD (tempo richiesto 1 minuto)

Miglior broker per CFD

Broker Vantaggi Deposito Min. Apertura Conto
Plus500
  • Spread bassi
  • Conto demo gratis
100€ Inizia
Markets
  • Conto demo gratuito
  • Quotato London Stock Exchange
100€ Inizia