Il Petrolio domina la scena mondiale

US Crude (Spot)

Questo corso utilizza la piattaforma gratuita Il modo migliore per imparare il trading è fare pratica, ti consigliamo di (tempo richiesto 1 minuto)

Oggi analizziamo il petrolio, perché in questi ultimi mesi sta determinando le sorti di tutte le borse.

Il petrolio lo scorso anno, ha fatto una caduta verticale passando da 100 dollari al barile agli attuali 30, ma perché questo sta creando scompiglio in tutte le borse mondiali? Molto semplice perché tra le società a maggior capitalizzazione in borsa abbiamo quelle legate all’Oil. Anche in Italia per fare un esempio noto, Eni ha una capitalizzazione di borsa tale, che la rende il titolo più pesante di Piazza Affari quindi non vi è da stupirsi se il listino italiano stia andando cosi male. Ma torniamo al prezzo del petrolio per approfondire meglio:

-Grandi produzioni gli scorsi anni, sono aumentate grazie al miglioramento delle tecnologie, vedi gli shale oil americani che hanno quindi portato sul mercato una grandissima offerta di greggio. A questa bisogna aggiungere la fine dell’embargo con l’Iran ch ha dato il colpo di grazie all’aumento della produzione. Se da un lato abbiamo avuto uno spaventoso aumento della produzione, dall’altro un forte crollo della domanda a causa della riduzione delle domanda soprattutto della Cina. Queste sono le ragioni di questo crolo dei prezzi.

Ora la situazione è critica, ma e anche vero che siamo a dei prezzo molto tosti a cui i vari produttori stanno cercando in qualche modo di reagire, nel dettaglio il livello di 28 è certamente un livello di prezzo sensibile.

Ora vediamo quale sia la situazione dal punto di vista dell’analisi tecnica:

-Oggi analizziamo solo il ciclo di brevissimo, perché quello di lungo e ovviamente negativo. Il ciclo è partito da 28, i prezzi sono saliti a 33 hanno fatto poi un minimo a 33 e poi sono ripartiti destinazione 35, attuale massimo di breve. Da questo livello sono poi crollati sino in area 30 che a nostro avvio dovrebbe rappresentare una zona di ripartenza dei prezzi.Quindi con le dovute cautele, tenuto presente che si tratta di un contro trend, può avere senso dal livello di 30 provare qualche timido acquisto, perché quando ci sono i movimenti sono davvero molto forti, quindi è un peccato non parteciparvi. A livello di 28 abbiamo a mio avviso una barriera che allerterebbe nuovamente i paesi produttori e quindi abbiamo una sorta di salvaguardia di prezzo.Quindi la nostra operatività con estrema attenzione agli importi investiti, è nel brevissimo long sul greggio.

Passa subito all'azione: e inizia a sperimentare il trading di CFD (tempo richiesto 1 minuto)

Miglior broker per CFD

Broker Vantaggi Deposito Min. Apertura Conto
Plus500
  • Spread bassi
  • Conto demo gratis
100€ Inizia
Markets
  • Conto demo gratuito
  • Quotato London Stock Exchange
100€ Inizia