Azioni Prysmian, attenzione a possibili cedimenti

PRYSMIAN
12 ottobre 2015
|
0 Comments
|

Questo corso utilizza la piattaforma gratuita Il modo migliore per imparare il trading è fare pratica, ti consigliamo di (tempo richiesto 1 minuto)

Oggi iniziamo la settimana di borsa analizzando il titolo Prysmian, perché ci sono dei segni tecnici preoccupanti.

Prysmian S.p.A. è un‘azienda italiana con sede a Milano, specializzata nella produzione di cavi per applicazioni nel settore dell’energia e delle telecomunicazioni e di fibre ottiche.È il leader mondiale del settore.

Attualmente tutti i settori che richiedono investimenti non sono in una fase positiva.Infatti una azienda investe se vede delle possibili evoluzioni future per l’economia per la sua crescita, se no tende a mantenere fermi i livelli d’investimento in attesa di tempi economici migliori.Ora tralasciando le misure espansive adottate dalle varie banche centrali direi che è fuori ombra di dubbio che l’economia mondiale è in una fase delicata.Quindi il mercato di riferimento per Prysmian non è certamente facile e infatti le quotazioni non nascondono delle brutte configurazioni che ora andiamo a vedere.

Vediamo ora il comportamento del titolo Prysmian dal punto di vista dell’analisi tecnica:

-Il ciclo del titolo dei cavi è partito nel 2014 dal prezzo di 12.

-Le quotazioni sono partite con grande forza e sono arrivate a fare un massimo a 22 euro.

Dopo questo massimo abbiamo avuto una forte fase laterale dei prezzi che a nostro avviso si può identificare in una fase distributiva per il titolo.Ora ci attendiamo che venga rotto a breve il livello di 18 che finge da base a questo movimento e che i prezzi possono scendere anche con una certa violenza alla ricerca del minimo d’intermedio.

Quali potrebbero essere dei livelli interessanti a cui si potrebbe fermare la discesa?

*Area 15- 16 a nostro avviso si può identificare come la zona con maggiori volumi a cui i prezzi dovrebbero arrivare.Attenzione da verificare sempre con grande attenzione il rapporto che sussiste tra le nostre previsioni e quello che poi noi osserviamo sui mercati.Infatti noi possiamo fare delle previsioni su basi tecniche e avere un elevata probabilità di successo nelle nostre analisi, ma poi bisogna sempre confrontarsi con la realtà dei prezzi.

Solo quando le nostre idee e i prezzi coincidono, allora diventa interessante investire non prima, quindi non bisogna mai precorrere i tempi ho affidarsi ciecamente all’anali tecnica, che ci può dare un grande aiuto, ma deve avere sempre una doppia conferma.

Passa subito all'azione: e inizia a sperimentare il trading di CFD (tempo richiesto 1 minuto)

Miglior broker per CFD

Broker Vantaggi Deposito Min. Apertura Conto
Plus500
  • Spread bassi
  • Conto demo gratis
100€ Inizia
Markets
  • Conto demo gratuito
  • Quotato London Stock Exchange
100€ Inizia